Annuncio

Annuncio


Pagina 3 di 4 primaprima 1 2 3 4 ultimoultimo
Visualizzazione da 21 a 30 di 34
Discussione: L'inizio della partita
  1. #21
     soldato
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: aprile 2005
    Messaggi: 72
    Profilo: 242 visite
    Gradimento: 13
    8.4

    n€Store
    Cash: n€ 0=
    Banca: n€ 0=

    Re: I Preliminari

    ciao peppe, preciso che le partite più movimentate sono le più belle, non quelle che mi piacciono in assoluto...assolutamente non disprezzo il la difesa, ci tengo a sottolinearlo...
    detto questo, mandare un giocatore a 8 secondo me è un danno alla partita (parlo dell'inizio ovviamente) perchè rompe la politica dell'equilibrio iniziale; tuttalpiù è anche difficile per le ragioni che ha già spiegato peppe...
    Sul "chi è aggressivo ha sbagliato gioco" mi trovo sostanzialmente d'accordo...w la birra
    è il gioco più bello del mondo!!
  2. #22
     Caporale
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: gennaio 2006
    Messaggi: 126
    Profilo: 751 visite
    Gradimento: 19
    6.7

    n€Store
    Cash: n€ 0=
    Banca: n€ 0=

    Re: I Preliminari

    Sono d'accordo anche io...

    ...soprattutto per il fatto che l'uso spropositato dell'attacco aumenta l'ilmportanza del fattore dadi...


    CIAO A TUTTI!!!

    Armiamoci e PARTITE!!!
  3. #23
     Colonnello
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: giugno 2003
    Da: Varese
    Prov: VA - Varese
    Messaggi: 10 253
    Profilo: 5117 visite
    Gradimento: 84
    8.2

    n€Store
    Cash: n€ 23 142=
    Banca: n€ 0=

    L'inizio della partita

    Le fasi della partita – L’inizio

    Nei primi turni di gioco attacchiamo esclusivamente se ci sono territori difesi da un solo carro. Altrimenti piazziamo tenendo conto di quanto esposto nel capitolo “Anche piazzare é un’ arte”. Si puo’ tentare anche una tattica diversa, attaccando anche i territori che hanno due carri a difesa. Si rischia maggiormente di finire sotto i 9 territori, soprattutto se si decide di andare avanti negli attacchi anche se non e’ possibile coprirsi bene (ovviamente evitando pero’ di ridursi da soli con poche armate), ma si ottengono carte per “fare gioco” appena ottenuti i tris. Se abbiamo pochi punti puo’ valere la pena usare la tattica appena esposta; se siamo con tre giocatori che riteniamo possano fare carta anche in situazione di equilibrio e’ ancora meglio aprire carta per ottenere i tris, altrimenti (se non abbiamo giocatori con cui e‘ possibile fare carta) spostiamoci rischiando un po’ di piu’ negli attacchi, come detto. Per convincere gli altri a fare carta e’ anche possibile far andare uno dei tre (quello che presumibilmente ci causera’ meno problemi) in vantaggio, fingendo un errore di gioco.
    Giudicare preclude la possibilità di conoscere.
    "La mia libertà finisce dove comincia la vostra." - Martin Luther King

    Non abbandonerò alcuna partita, per alcun motivo, nemmeno subito dopo lo start. Questa comunicazione è da considerarsi sostitutiva di una analoga comunicazione pre-partita.

    egcommunity.it
    Quando diamo un giudizio assoluto (non limitato ad un fatto) su una persona, stiamo in realtà esprimendo il giudizio che abbiamo di noi stessi.
  4. #24
     S.tenente
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: settembre 2006
    Prov: NA - Napoli
    Messaggi: 1 289
    Profilo: 2262 visite
    Gradimento: 99
    8.3

    n€Store
    Cash: n€ 0=
    Banca: n€ 0=

    Re: L'inizio della partita

    fingendo un errore di gioco per poter fare cartina? quindi non più la cartina come gioco difensivo nel caso un giocatore prenda il controllo della partita ma fare subito cartina per poter cambiare quanti più tris possibili! Ora mi è chiaro! Anni e anni a giocare come un asino!!!!!!!!! Ma si cartina dal primo giro!
    Re si diventa....Signori si nasce!!!


    No Live?????????? No RisiKo!
  5. #25
     Colonnello
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: giugno 2003
    Da: Varese
    Prov: VA - Varese
    Messaggi: 10 253
    Profilo: 5117 visite
    Gradimento: 84
    8.2

    n€Store
    Cash: n€ 23 142=
    Banca: n€ 0=

    Re: L'inizio della partita

    Quote RE BORBONE ha scritto:
    fingendo un errore di gioco per poter fare cartina? quindi non più la cartina come gioco difensivo nel caso un giocatore prenda il controllo della partita ma fare subito cartina per poter cambiare quanti più tris possibili! Ora mi è chiaro! Anni e anni a giocare come un asino!!!!!!!!! Ma si cartina dal primo giro!
    1) Si puo' fingere un errore di gioco, per poi fare cartina, per poi fare tris, per poi spostarsi, per poi vincere la partita.

    2) L'obiettivo non e' cambiare quanti piu' tris possibile (questo lo pensa chi non ha capito cos' e' il gioco della carta), ma vincere la partita.

    3) La cartina dal primo giro e' imprudente, io consiglio di fare almeno una minima valutazione prima di aprirla o accettarla, a meno che non si conoscano abbastanza bene i giocatori coinvolti in partita e si sappia che potrebbe essere una tattica vincente.

    Restare "a guardare" quando si e' in svantaggio e' una tattica quasi sempre perdente; meglio la cartina.

    Se si e' in vantaggio o lo svantaggio non e' grande, si puo' anche decidere di non fare ricorso alla cartina.


    Redstar
  6. #26
     S.tenente
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: settembre 2006
    Prov: NA - Napoli
    Messaggi: 1 289
    Profilo: 2262 visite
    Gradimento: 99
    8.3

    n€Store
    Cash: n€ 0=
    Banca: n€ 0=

    Re: L'inizio della partita

    Quote paperinikredstar ha scritto:
    2) L'obiettivo non e' cambiare quanti piu' tris possibile (questo lo pensa chi non ha capito cos' e' il gioco della carta), ma vincere la partita.

    per quanto mi riguarda il gioco della cartina io l'ho capito qualche "giorno fa"! il discorso e che non uso questa strategia molto spicciola per vincere...
  7. #27
     Colonnello
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: giugno 2003
    Da: Varese
    Prov: VA - Varese
    Messaggi: 10 253
    Profilo: 5117 visite
    Gradimento: 84
    8.2

    n€Store
    Cash: n€ 23 142=
    Banca: n€ 0=

    Re: L'inizio della partita

    Quote RE BORBONE ha scritto:
    per quanto mi riguarda il gioco della cartina io l'ho capito qualche "giorno fa"! il discorso e che non uso questa strategia molto spicciola per vincere...
    In una guerra (per gioco) le strategie veloci sono le migliori. Ignorarle e' una pessima idea, se si vuola ambire alla vittoria della partita. Comunque la cartina e' una tattica, infatti facendo solo cartina non si vince normalmente, occorrono anche attacchi strategici.

    Inoltre fare cartina, vantaggiosamente, e' piu' difficile di quel che sembra. Provare per credere...

    Riguardo al "fingere un errore" e lasciare un continente e' bene precisare che si tratta di una tattica estrema, necessaria quando si e' in deciso svantaggio e si e' in partita con giocatori che non tollerano (presumibilmente) il gioco della carta in situazioni di "equilibrio". Sarebbe certamente meglio che i giocatori fossero tutti esperti, onde evitare di dover ricorrere addirittura a fingere un errore e lasciare un continente.


    Redstar
  8. #28
     S.tenente
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: settembre 2006
    Prov: NA - Napoli
    Messaggi: 1 289
    Profilo: 2262 visite
    Gradimento: 99
    8.3

    n€Store
    Cash: n€ 0=
    Banca: n€ 0=

    Re: L'inizio della partita

    Quote paperinikredstar ha scritto:
    In una guerra (per gioco) le strategie veloci sono le migliori. Ignorarle e' una pessima idea, se si vuola ambire alla vittoria della partita. Comunque la cartina e' una tattica, infatti facendo solo cartina non si vince normalmente, occorrono anche attacchi strategici.

    Inoltre fare cartina, vantaggiosamente, e' piu' difficile di quel che sembra. Provare per credere...

    Riguardo al "fingere un errore" e lasciare un continente e' bene precisare che si tratta di una tattica estrema, necessaria quando si e' in deciso svantaggio e si e' in partita con giocatori che non tollerano (presumibilmente) il gioco della carta in situazioni di "equilibrio". Sarebbe certamente meglio che i giocatori fossero tutti esperti, onde evitare di dover ricorrere addirittura a fingere un errore e lasciare un continente.


    Redstar
    in un tavolo dove hai un forte svantaggio è ovvio ed è normale svolgere la cartina affinchè chi si trova in una posizione di svantaggio possa, con l'aiuto dei tris riequilibrare la partita usando i tris o per attaccare chi è in netto vantaggio o portarsi in posizione di vantaggio al pari o quasi del più forte. Ma tutto questo cosa centra con cercare a tutti i costi di propagandare la cartina come se fosse il perno principale di questo gioco.... ripeto esistono altri metodi di riequilibrio della partita oltre la cartina..... ma nessuno li applica per 2 semplici motivi;

    1) nessuno li conosce tranne poche persone,

    2) l'uso comune, diffuso e spicciolo della cartina lo rende facilmente applicabile.
  9. #29
     Colonnello
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: giugno 2003
    Da: Varese
    Prov: VA - Varese
    Messaggi: 10 253
    Profilo: 5117 visite
    Gradimento: 84
    8.2

    n€Store
    Cash: n€ 23 142=
    Banca: n€ 0=

    Re: L'inizio della partita

    Quote RE BORBONE ha scritto:
    in un tavolo dove hai un forte svantaggio è ovvio ed è normale svolgere la cartina affinchè chi si trova in una posizione di svantaggio possa, con l'aiuto dei tris riequilibrare la partita usando i tris o per attaccare chi è in netto vantaggio o portarsi in posizione di vantaggio al pari o quasi del più forte. Ma tutto questo cosa centra con cercare a tutti i costi di propagandare la cartina come se fosse il perno principale di questo gioco.... ripeto esistono altri metodi di riequilibrio della partita oltre la cartina..... ma nessuno li applica per 2 semplici motivi;

    1) nessuno li conosce tranne poche persone,

    2) l'uso comune, diffuso e spicciolo della cartina lo rende facilmente applicabile.
    Puo' dispiacere riconoscere la supremazia della cartina rispetto alle altre tattiche, ma occorre essere lucidi e farlo.

    A quali metodi (che nessuno conoscerebbe) di riequilibrio della partita ti riferisci?

    Ovvio che la cartina, una volta compresa, sia molto utilizzata. E' la tattica piu' efficace del risiko per svariati motivi (che ho gia' esposto diverse volte).

    Riguardo all'utilizzo, nuovamente del termine "spicciolo", rilevo che non c'e' nulla di male ad utilizzare tattiche di applicazione rapida, che anzi spesso sono quelle destinate a dare i migliori frutti (essendo, per la loro brevita', piu' immuni agli intoppi).

    Mi sembra opportuno richiamare l' attenzione anche sul fatto che la cartina non avvantaggia nessuno a priori, perche' la possono utilizzare tutti. Occorre cercare di gestirla meglio degli altri.

    A proposito dell'equilibrio, la cartina si puo' utilizzare anche in condizioni di equilibrio. E' normale cercare di rompere l'equilibrio, o mantenerlo, a proprio favore. Vincere e' lo scopo del gioco.


    Redstar
  10. #30
     S.tenente
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: settembre 2006
    Prov: NA - Napoli
    Messaggi: 1 289
    Profilo: 2262 visite
    Gradimento: 99
    8.3

    n€Store
    Cash: n€ 0=
    Banca: n€ 0=

    Re: L'inizio della partita

    Quote paperinikredstar ha scritto:
    Puo' dispiacere riconoscere la supremazia della cartina rispetto alle altre tattiche, ma occorre essere lucidi e farlo.
    la cartina non è assolutamente la suprema tattica.

    Quote paperinikredstar ha scritto:
    A quali metodi (che nessuno conoscerebbe) di riequilibrio della partita ti riferisci?
    mai detto che nessuno li conosce, io ho detto siamo in pochi a conoscerli.

    Quote paperinikredstar ha scritto:
    Ovvio che la cartina, una volta compresa, sia molto utilizzata. E' la tattica piu' efficace del risiko per svariati motivi (che ho gia' esposto diverse volte).
    possiamo concludere dicendo che per te è la più efficace del risiko, per me è semplicemente uno strumento che usano i giocatori poco esperti di altre e più sofisticate strategie.


    Quote paperinikredstar ha scritto:
    Riguardo all'utilizzo, nuovamente del termine "spicciolo", rilevo che non c'e' nulla di male ad utilizzare tattiche di applicazione rapida, che anzi spesso sono quelle destinate a dare i migliori frutti (essendo, per la loro brevita', piu' immuni agli intoppi)..
    chiedo scusa se ci si può offendere leggendo il termine spicciolo, ma non riesco a trovare altro termine per definire la cartina.


    Quote paperinikredstar ha scritto:
    A proposito dell'equilibrio, la cartina si puo' utilizzare anche in condizioni di equilibrio. E' normale cercare di rompere l'equilibrio, o mantenerlo, a proprio favore. Vincere e' lo scopo del gioco.
    è ovvio che lo scopo del gioco è vincere..... ma se io riesco a vincere non facendo cartina perchè devo convincermi del contrario?

Pagina 3 di 4 primaprima 1 2 3 4 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Tempo di tolleranza per inizio partita
    Da jacuzzi nel forum Tornei a squadre
    Risposte: 23
    Ultimo post: 12-11-2010, 13:32
  2. La partita: inizio e fine
    Da spartac nel forum Archivio Challenge
    Risposte: 0
    Ultimo post: 07-10-2007, 19:01

Navigazione

Tag per questa discussione