Annuncio

Annuncio


Pagina 2 di 5 primaprima 1 2 3 4 ... ultimoultimo
Visualizzazione da 11 a 20 di 44
Discussione: L'etica a Risiko: Vantaggi E Svantaggi
  1. #11
    franceschiel
     Guest


    ALLA FACCIA DELLA SINTESI!
  2. #12
     Colonnello
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: giugno 2003
    Da: Varese
    Prov: VA - Varese
    Messaggi: 10 253
    Profilo: 5117 visite
    Gradimento: 84
    8.2

    n€Store
    Cash: n€ 23 142=
    Banca: n€ 0=
    inviato da: franceschiel il 19/11/03 alle 13:24



    ALLA FACCIA DELLA SINTESI!



    Redstar
    Giudicare preclude la possibilità di conoscere.
    "La mia libertà finisce dove comincia la vostra." - Martin Luther King

    Non abbandonerò alcuna partita, per alcun motivo, nemmeno subito dopo lo start. Questa comunicazione è da considerarsi sostitutiva di una analoga comunicazione pre-partita.

    egcommunity.it
    Quando diamo un giudizio assoluto (non limitato ad un fatto) su una persona, stiamo in realtà esprimendo il giudizio che abbiamo di noi stessi.
    paperinikredstar non è in linea
  3. #13
     Colonnello
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: giugno 2003
    Da: Varese
    Prov: VA - Varese
    Messaggi: 10 253
    Profilo: 5117 visite
    Gradimento: 84
    8.2

    n€Store
    Cash: n€ 23 142=
    Banca: n€ 0=

    Re: ciao Saltatempo!

    inviato da: superluke il 19/11/03 alle 11:30
    I comportamenti che ho sopra ricordato sono finalizzati non solo a tenere un certo livello di correttezza ma anche (ne parleremo piu avanti) ad ottenere effettivi vantaggi tecnici nel gioco.
    Non dimentichiamo MAI che giochiamo in 4 e che le mosse dei nostri avversari sono spesso conseguenza, oltre che dell'obbiettivo, anche del comportamento che noi teniamo nei ro confronti dei nostri avversari.
    Ho anche detto una cosa che ritengo fondamentale:TROVARE LA GIUSTA MISURA NELL'APPLICAZIONE DEI COMPORTAMENTI ETICI.
    Il che , tradotto, significa saper ben valutare quando applicarle e quando, NECESSARIAMENTE, non applicarle.
    Ti stai, lentamente, ripigliando



    Forse non e' chiaro a tutti ma una buona applicazione dell'etica e' uno strumento per vincere perche' spesso, condiziona psicologicamente gli avversari inducendoli involontariamente, nel dubbio, a dirigere le proprie attenzioni verso qualcun altro.
    Cio ' detto sia chiara una cosa: SE SI REPUTA NECESSARIO , AI FINI DELLA VITTORIA, "SGARRARE" A TALUNI COMPORTAMENTI ETICI (purche' non riguardi alleanze dolose e cose simili) E' NON SOLO AMMISSIBILE MA DOVEROSO FARLO.
    Continui sulla buona strada
    E' solo il lessico che non va. Quelli che tu consigli non cono comportamenti piu' etici di altri altrettanto leciti e quindi eticamente corretti. Sono comportamenti "pacifici" o "infingardi". E' soggettivo scegliere quale dei due termini, o anche sceglierne altri.

    Sostanzialmente consigli di abbindolare i compagni di gioco con atteggiamenti che inducano a reverenza e a considerarti un vero "magnate del Risiko", con la consguenza di indurre gli altri ad attaccarsi tra loro.
    Mazza, oh Sei piu' "radicale" di me

    Il discorso "fila". La partita di Risiko e' proprio questo: contare sugli altri, per batterli. Da soli non si puo' riuscire, ma tutti insieme possiamo farcela a vincere L'importante e' gestire bene cio' che faranno gli avversari, controllando la partita.
    Concordiamo nella sostanza quindi.



    Redstar
    paperinikredstar non è in linea
  4. #14
    franceschiel
     Guest
  5. #15
     Colonnello
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: giugno 2003
    Da: Varese
    Prov: VA - Varese
    Messaggi: 10 253
    Profilo: 5117 visite
    Gradimento: 84
    8.2

    n€Store
    Cash: n€ 23 142=
    Banca: n€ 0=

    Re: ciao Saltatempo!

    inviato da: superluke il 19/11/03 alle 11:30
    Faccio degli esempi:
    - Ci siamo resi conto che se rispettassimo "l'onu" fino alla fine della partita non ci sarebbe speranza di vittoria. Tra l'altro magari sia il continente dove un avversario sta facendo onu sia la maggior parte dei terr confinanti con il giocatore in procinto di conquistare il continente non ci interessano .
    Cosa significa questo?
    Significa che una eventule conquista del continente da parte di un avversario ( specie se trattasi di un continente piccolo) , purche cio non avvenga all'inizio della partita, non ci svantaggerebbe piu di tanto. Anzi forse ci potrebbe addirittura avvantaggiare.
    Il problema e' pero poi un altro: si rischia che poi gli altri due avversari non gradiscano e si mettano a darci addosso, magari anche a loro discapito.
    la soluzione allora puo essere la seguente: valutare molto bene il momento in cui "sgarrare"in modo da poter poi far fronte anche eventuali ritorsioni. Cio' in genere avviene quando siamo comunque piuttosto forti in campo oppure quando , con un tris, possiamo quasi sicuramente conquistare (e poi tenere) un continente .
    Adesso si che ci siamo prof. Superluke


    Spesso capita invece che alcuni giocatori "sgarrano" in modo errato , quando non ne vale la pena. E cio , quasi sempre,si ritorce contro di loro.

    LA MORALE E': NON DOBBIAMO ESSERE SCHIAVI DELL'ETICA MA RIUSCIRE AD "ADDOMESTICARLA" A NOSTRO VANTAGGIO. SE RITENIAMO CHE UNO SGARRO CI AVVANTAGGI MAGGIORMENTE COMPIAMOLO PURE. MA OCCHIO ALLE CONSEGUENZE!!!
    Adesso sei un perfetto prof. Sei meglio di quel che ricordavo.

    Poi vedremo anche l'importanza di non giocare in modo solo apparentemente "etico" e diventare comunque forti in campo senza dare troppo nell'occhio...
    Questo punto e' ambiguo. Me lo spieghi meglio? Potrei concordare.


    P.S.: ovvio che senza dadi tuttti sti ragionamenti contano poco!
    I dadi vanno gestiti come e' mirabilmente mostrato nel mio manuale


    Redstar
    paperinikredstar non è in linea
  6. #16
    franceschiel
     Guest
    Red conosci il mitiko ROBERTO CONVENEVOLE DI ROMA?

    e' un appassonato di risiko e editore di un libro completo su risiko di buona tiratura...

    SAI CHE FINE HA FATTO CONTRO DI ME IN TORNEO?

    IHIHIHIHIIHIII!


    SONO L'ESORCISTA DEGLI SCRITTORI DI MANUALI!!!
  7. #17
     Colonnello
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: giugno 2003
    Da: Varese
    Prov: VA - Varese
    Messaggi: 10 253
    Profilo: 5117 visite
    Gradimento: 84
    8.2

    n€Store
    Cash: n€ 23 142=
    Banca: n€ 0=
    inviato da: franceschiel il 19/11/03 alle 13:44

    Red conosci il mitiko ROBERTO CONVENEVOLE DI ROMA?
    No.

    e' un appassonato di risiko e editore di un libro completo su risiko di buona tiratura...
    Interessante. Dove lo posso trovare questo libro?


    SAI CHE FINE HA FATTO CONTRO DI ME IN TORNEO?
    Non valuterei la bonta' di un'opera esclusivamente in base ai risultati sul campo, soprattutto se provenienti da un numero di partite limitato.


    SONO L'ESORCISTA DEGLI SCRITTORI DI MANUALI!!!
    Sempre il solito esagerato.

    Comunque con me la tua vitaccia non e' tanto facile


    Redstar

    P.S. Scusa se mi sono in qualche modo sentito parte in causa, quando hai detto "SCRITTORI DI MANUALI". Magari non ce l'avevi con me...
    paperinikredstar non è in linea
  8. #18
    franceschiel
     Guest
    NO NO... CE L'AVEVO PROPRIO CON TE!!!

    hihihiiii!
  9. #19

    Re: Re: ciao Saltatempo!

    inviato da: redstar il 19/11/03 alle 13:38



    Questo punto e' ambiguo. Me lo spieghi meglio? Potrei concordare.



    Redstar
    "Poi vedremo anche l'importanza di giocare in modo solo apparentemente "etico" e diventare comunque forti in campo senza dare troppo nell'occhio..."

    E' questo punto che non e' chiaro vero?+
    Te lo spiego meglio red.
    Qui siamo proprio ai massimi livelli di strategia "bianca" secondo il mio personale punto di vista.
    Si tratta di tenere un comportamento che apparentemente segue le consuetudini etiche ma che in realta maschera uno scopo utilitaristico.
    Esempio 1)
    un giocatore sta facendo ONU in uno stato; e' consuetudine, SE ABBIAMO INTERESSE CHE IL GIOCATORE FACCIA ONU (spesso, ma non sempre, e' cosi) onde non farlo irritare con conseguenze dannose per il nostro gioco, non pressarlo eccessivamente negli stati che magari lascia un po piu deboli per poter fare ONU
    Infatti , a me no che non sia inesperto , potrebbe non apprezzare il comportamento da furbastri e mollare il continente.
    La cosa migliore , se puntiamo comunque alla conquista di certi stati del giocatore che fa ONU e' quelle di rafforzare molto bene lo stato o gli stati "insospettabili" da cui possiamo fare un repentino e inaspettato spostamento di massa per giungere al nostro scopo, al momento giusto.
    Con questa tattica ho vinto una partita altrimenti compromessa.

    Esempio 2)
    Abbiamo molti punti tavolo (ad esempio 42 o 45) distribuiti su 11 territori complessivi. In questi casi ABBIAMO TUTTA LA CONVENIENZA A FARE IN MODO CHE QUALCUNO ARRIVI A 12 o anche 13 ( forse ancora meglio) TERRITORI, dandogli poi un "colpettino" senza troppe pretese dallo stato magari meno importante (se poss) per noi per dimostrare a tutti che stiamo attaccando il "piu forte" (in realta i piu forti siamo noi)
    In tal modo la maggior parte delle volte distoglieremo l'attenzione da noi

    E' proprio in questo modo che sono riuscito a vincere l'ultima partita giocata con Franceschiell e Hguderian : applicando pura "strategia bianca". Anche se devo dire che ad un certo punto la vecchia volpe di Franceschiell si era accorto della mia strategia e stava mettendo in allerta gli altri giocatori. (SBAGLIANDO PERCHE QUESTE COSE NON SI DEVONO ASSOLUTAMNETE FARE. Anzi France la proc volta stacco la chat cosi chiudi qulla boccaccia . Come faccio senno ad abbindolare le persone se tu mi rompi le uova nel paniere????) )
    France' infatti , che certamente spesso e' un po piagnone (non lo puoi negare, France!!! , ha la grande capacita di apprezzare comunque una valida strategia. E , infatti, alla fine della partita si e' a lungo complimentato con me per la sottigliezza stategica con cui sono riuscito a vincere senza farmi notare.
    Hai capito ora cosa intendo per vincere giocando solo apparentemente "eticamente"?
    Certo non sempre funziona. Ma la morale e' sempre quella: SIAMO 4 GIOCATORI. TUTTI AGIRANNO,SECONDO QUELLO CHE SUCCEDE IN CAMPO, IN MODO MAGGIORMENTE FAVOREVOLE E SFAVOREVOLE NEI NOSTRI CONFRONTI (obbiettivo permettendo).


    Ciao.
    user_636 non è in linea
  10. #20
     Colonnello
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: giugno 2003
    Da: Varese
    Prov: VA - Varese
    Messaggi: 10 253
    Profilo: 5117 visite
    Gradimento: 84
    8.2

    n€Store
    Cash: n€ 23 142=
    Banca: n€ 0=

    Perfetto

    Spiegazione esauriente. Concordo pienamente.

    Esempio 3)
    Facciamo ONU "eccessiva" in un continente, mettendoci anche qualche carro in piu' del necessario, ma non troppi (per non farci "notare") perche' non solo non vogliamo che l'avversario conquisti il continente, ma il continente e' interamente nel nostro obiettivo (nel caso dell' Africa o continenti piu' grandi sono molti punti) o e' comunque ben posizionato pe ril nostro obiettivo, e vorremmo conquistarlo.
    Se la "mossa" riesce, cioe' s eil messaggio che "passa" e' comunque quello che stiamo facendo ONU per tutti, potremmo lasciare alcuni territori molto deboli e contar esulla "clemenza", mentre potremmo, con le amrate risparmiate, rinforzare attorno ai territori di chi potrebbe conquistar eil continente sul quale stiamo facendo ONU.
    Orbene, se gli altri 2 ci cascano, potrebbero attaccare il nostro "avversario diretto", e noi stessi trarne vantaggio con opportuni attacchi miranti a ottenere carte e carri (magari anche gioco della carta).
    L'esmepio non e' "cristallino" come i due di prof. Superluke, pero' in alcune partite in cui ho usato questa tattica mi e' capitato che l'"avversario diretto" sia finito addirittura a 8 territori, il che ha agevolato il mio gioco nel continente. Altre volte invece ci sono finito io a 8 territori
    E' una tattica un po' rischiosa, ma a volte non ci sono grandissime alternative, e potrebbe funzionare.


    Redstar
    paperinikredstar non è in linea

Pagina 2 di 5 primaprima 1 2 3 4 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Ordine del giro e vantaggi
    Da JohnnyStecchino nel forum RisiKo! le versioni da tavolo
    Risposte: 16
    Ultimo post: 22-09-2010, 18:33
  2. Vantaggi per categorie
    Da Mines nel forum Community Board
    Risposte: 2
    Ultimo post: 09-08-2007, 23:19
  3. ETICA PER IL RISIKO LIVE
    Da go johnny nel forum RisiKo! Accademia
    Risposte: 22
    Ultimo post: 20-12-2006, 21:28

Navigazione

Tag per questa discussione