Annuncio

Annuncio


Pagina 4 di 5 primaprima ... 2 3 4 5 ultimoultimo
Visualizzazione da 31 a 40 di 44
Discussione: L'etica a Risiko: Vantaggi E Svantaggi
  1. #31

     Thumbs up SARO' ESTREMAMENTE SINTETICO ROB...

    roberto77mds il 28/11/03 alle 17:47 ha scritto:


    la chat
    un saluto all'egregio professore,
    volevo intervenire in quanto non sono d'accordo sulla condanna a disabilitare la chat. Quest'ultima infatti per me è una, simpatica e innovativa per carità ma inutile e comunque superflua, innovazione.
    ha una sua utilità solo in alcuni casi (per decidere se abbandonare o no una partita fallata) e comunque non è fondamentale per quanto concerne il risiko giocato.
    Capisco che a molti piace "chiacchierare" mentre si gioca (anche a me a volte), ma ricordiamoci che le partite torneo e challenge sono a tempo e comunque secondo me il luogo ideale è la stanza "CHAT" appunto. Come mai la usano in pochi? Come mai nessuno ci và a discutere a partita finita???
    Inoltre finche si parla di "stupidate" mi distrae ma mi può star bene (lo faccio anch'io), ma quando si comincia a far commenti sulla partita in corso non lo tollero.
    Proprio oggi mi è stato dato del maleducato perchè ho disattivato di mia iniziativa dopo che i discorsi sono diventati vere e proprie a nalisi delle mosse.
    non penso di aver leso la libertà di nessuno, ma mi è stato detto che bisogna essere tutti d'accordo per poter disattivare.
    io credo che se gli organizzatori di queste partite on-line hanno previsto la possibilità che una persona da sola può disattivare la chat, vuol dire che sta all'individuo e non alla "collettività" decidere e quindi è giusto che il meno "tollerante" la disattivi.

    in conclusione sostengo che non si può annoverare questa azione tra le azioni "illecite" che falsano le partite

    fatemi sapere cosa ne pensate

    saluti

    roberto77mds
    Hai fatto bene

    Ciao
    user_636 non è in linea
  2. #32

    redstar il 24/11/03 alle 10:12 ha scritto:


    D'accordo con te Franceschiel. I "falsi perbenisti" del Risiko sono i peggiori. Cercano di farti credere che stai giocando ad un gioco in cui contano "certe cose", come l'etica, la morale, ecc. Si tratta ovviamente di una subdola e spietata tattica di guerra.
    Nulla di male sul subdolo e sullo spietato, per carita'.
    Ma quando una tattica si fonda sul far credere che si sta giocando un altro gioco, allora ho qualche dubbio che non sia stato varcato il confine della sportivita'.


    Redstar
    ehm; scusatemi ma mi sa che non mi sono spiegato bene.
    Non si tratta di fare i "falsi" perbenisti per poi colpire alle spalle o di essere subdolamente antisportivi (strano che poi queste parole provengano da una persona aperta di mentalita' come te Red)
    Si tratta semplicememente di avere la non facile capacita' di tenere QUANDO (e sottolineo QUANDO) possibile un determinato comportamento oggettivamente riconosciuto come "corretto" e comunque di riuscire a sfruttarlo (perche spesso porta poi a determinate conseguenze comportamentali da parte degli avversari) in modo da trarne vantaggio.
    Proprio ieri mi e' capitato di applicarlo in una partita in cui un giocatore (tra l'altro anche piuttosto "famoso") , pur essendo in posizione di svantaggio in campo e, avendo notato che io non ne avevo approfittato piu di tanto, nel dubbio si e' "avventato" poi contro i miei avversari che ne stavano invece apporfittando 8non tenendo in considerazione il fatto che era comunque importante per gli equilibri del gioco) spianandomi la strada alla vittoria.
    Ovvio che poi ci sono tanti altri fattori determinanti; ma io sono sempre profondamente convinto che almeno 2 partite su 5 ( se non di piu) non le decidiamo noi ma le decidono le scelte dei nostri avversari (obbiettivo permettendo)
    Ovvio che SENZA DADI QUALSIASI STRATEGIA SALTA.

    CIAO
    user_636 non è in linea
  3. #33

     Thumbs up CONCORDO PIENAMENTE CON LE TUE PAROLE

    roberto77mds il 28/11/03 alle 17:47 ha scritto:


    la chat
    un saluto all'egregio professore,
    volevo intervenire in quanto non sono d'accordo sulla condanna a disabilitare la chat. Quest'ultima infatti per me è una, simpatica e innovativa per carità ma inutile e comunque superflua, innovazione.
    ha una sua utilità solo in alcuni casi (per decidere se abbandonare o no una partita fallata) e comunque non è fondamentale per quanto concerne il risiko giocato.
    Capisco che a molti piace "chiacchierare" mentre si gioca (anche a me a volte), ma ricordiamoci che le partite torneo e challenge sono a tempo e comunque secondo me il luogo ideale è la stanza "CHAT" appunto. Come mai la usano in pochi? Come mai nessuno ci và a discutere a partita finita???
    Inoltre finche si parla di "stupidate" mi distrae ma mi può star bene (lo faccio anch'io), ma quando si comincia a far commenti sulla partita in corso non lo tollero.
    Proprio oggi mi è stato dato del maleducato perchè ho disattivato di mia iniziativa dopo che i discorsi sono diventati vere e proprie a nalisi delle mosse.
    non penso di aver leso la libertà di nessuno, ma mi è stato detto che bisogna essere tutti d'accordo per poter disattivare.
    io credo che se gli organizzatori di queste partite on-line hanno previsto la possibilità che una persona da sola può disattivare la chat, vuol dire che sta all'individuo e non alla "collettività" decidere e quindi è giusto che il meno "tollerante" la disattivi.

    in conclusione sostengo che non si può annoverare questa azione tra le azioni "illecite" che falsano le partite

    fatemi sapere cosa ne pensate

    saluti

    roberto77mds
    La chat serve fondamentalmente per risolvere problemi tecnici e, poi, anche eventualmente per scambiare due parole
    MAI E POI MAI VA USATA PER SUGGERIRE MOSSE O COMMENTARE MOSSE DEGLI AVVERSARI (non e' facile lo so ; ci casco anch'io a volte) O PER RIVOLGERSI IN MODO MALEDUCATO.
    IN QUESTI CASI RITENGO OPPORTUNO STACCARE SUBITO LA CHAT ANCHE SENZA PREAVVISO. Se sono giocatori intelligenti capiranno che se e' stata chiusa sussisteva di un valido motivo.
    Se "l'infrazione" e' leggera (ad es un giocatore, dopo la mossa di un avversario, scrive "mah" o "bella mossa" oppure "ma che fai?)
    ritengo opportuno (ma non certo obbligatorio) avvertire cortesemente che certi commenti o suggerimenti velati non sono permessi e che se si ripetono si stacchera' la chat (basta dire : "gente, per cortesia, niente commenti!!"poi chi vuol capire capisce).
    Il motivo per cui,quando e' possibile, ritengo utile tenere la chat aperta e' soprattutto perche consente di risolvere problemi tecnici a volte.

    Ciao
    user_636 non è in linea
  4. #34
     Tenente
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: giugno 2003
    Prov: TO - Torino
    Messaggi: 1 623
    Profilo: 2608 visite
    Gradimento: 86
    8.8

    n€Store
    Cash: n€ 125=
    Banca: n€ 0=

    risposta a marcovic1

    sono favorevolissimo allo scivolone stile "Gardaland" sulla stanza chat per quelli che finiscono una partita: si evita così che in stanza challenge (o digital o classica o prestige) si incrocino persone che sono 30 minuti che aspettano di giocare con persone che vogliono, giustamente commentare la partita che hanno appena finito di giocare e che quindi non sono interessati a rigiocare subito.

    quest'accademia è una fornace di buone idee...

    continuate così

    saluti roberto77mds
    roberto77mds non è in linea
  5. #35
     Colonnello
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: giugno 2003
    Da: Varese
    Prov: VA - Varese
    Messaggi: 10 253
    Profilo: 5117 visite
    Gradimento: 84
    8.2

    n€Store
    Cash: n€ 23 142=
    Banca: n€ 0=
    D'accordo con superluke (sia psicologia bianca che chat) e con Roberto.


    Redstar
    Giudicare preclude la possibilità di conoscere.
    "La mia libertà finisce dove comincia la vostra." - Martin Luther King

    Non abbandonerò alcuna partita, per alcun motivo, nemmeno subito dopo lo start. Questa comunicazione è da considerarsi sostitutiva di una analoga comunicazione pre-partita.

    egcommunity.it
    Quando diamo un giudizio assoluto (non limitato ad un fatto) su una persona, stiamo in realtà esprimendo il giudizio che abbiamo di noi stessi.
    paperinikredstar non è in linea
  6. #36
     recluta
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: febbraio 2003
    Da: bari
    Messaggi: 5
    Profilo: 73 visite
    Gradimento: 0
    0.0

    n€Store
    Cash: n€ 0=
    Banca: n€ 0=

    lezione di culo

    posso avere lezioni di culo per il mio pc? ehehehehehehehhehe ciao fratello sei un prof con le palle.....

    [Edit by France: Cerchiamo di utilizzare un linguaggio consono ... ad un clima natalizio ... grazie... ]
    giuseppe menolascina
    darth vader non è in linea
  7. #37
     Serg. Magg.
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: settembre 2005
    Prov: NA - Napoli
    Messaggi: 435
    Profilo: 751 visite
    Gradimento: 31
    8.4

    n€Store
    Cash: n€ 600=
    Banca: n€ 0=

    Re: Accademia Di Risiko: L'etica A Risiko: Vantaggi E Svantaggi

    Credo sia la discussione più interessante... a prescindere... La scarsa importanza dell'etica è dimostrata dal fatto che i suoi principi di solito scemano con l'avvicinarsi della fine della partita... e cioè quando uno vuole vincere e fregarsene del resto...
    go johnny non è in linea
  8. #38

    Re: Accademia Di Risiko: L'etica A Risiko: Vantaggi E Svantaggi

    Quote go johnny ha scritto:
    Credo sia la discussione più interessante... a prescindere... La scarsa importanza dell'etica è dimostrata dal fatto che i suoi principi di solito scemano con l'avvicinarsi della fine della partita... e cioè quando uno vuole vincere e fregarsene del resto...

    Giusto Jhonny. Anche se, ad essere sincero, a distanza di due anni da quando ho scritto questo thread non riconfermerei tutto
    user_636 non è in linea
  9. #39
     Colonnello
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: giugno 2003
    Da: Varese
    Prov: VA - Varese
    Messaggi: 10 253
    Profilo: 5117 visite
    Gradimento: 84
    8.2

    n€Store
    Cash: n€ 23 142=
    Banca: n€ 0=

    Re: Accademia Di Risiko: L'etica A Risiko: Vantaggi E Svantaggi

    Quote superluke ha scritto:
    Giusto Jhonny. Anche se, ad essere sincero, a distanza di due anni da quando ho scritto questo thread non riconfermerei tutto
    Forse intendi quel che penso io super :) Pero' e' una cosa che non posso dire, perche' andrebbe contro i miei principi.
    paperinikredstar non è in linea
  10. #40
     Serg. Magg.
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: settembre 2005
    Prov: NA - Napoli
    Messaggi: 435
    Profilo: 751 visite
    Gradimento: 31
    8.4

    n€Store
    Cash: n€ 600=
    Banca: n€ 0=

    Re: Accademia Di Risiko: L'etica A Risiko: Vantaggi E Svantaggi

    In ogni caso, se non ci fossero quegli impliciti accordi e gli improvvisi tradimenti durante le partite "regolati" in un certo senso da questi principi il risiko non mi piacerebbe... è proprio quel parlarsi muovendo i carrarmatini o attaccando questo o quell'altro territorio che rende questo gioco favoloso... diversamente mi sembrerebbe così noioso da non giocarci mai...
    go johnny non è in linea

Pagina 4 di 5 primaprima ... 2 3 4 5 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Ordine del giro e vantaggi
    Da JohnnyStecchino nel forum RisiKo! le versioni da tavolo
    Risposte: 16
    Ultimo post: 22-09-2010, 18:33
  2. Vantaggi per categorie
    Da Mines nel forum Community Board
    Risposte: 2
    Ultimo post: 09-08-2007, 23:19
  3. ETICA PER IL RISIKO LIVE
    Da go johnny nel forum RisiKo! Accademia
    Risposte: 22
    Ultimo post: 20-12-2006, 21:28

Navigazione

Tag per questa discussione