Annuncio

Annuncio


Pagina 15 di 15 primaprima ... 5 13 14 15
Visualizzazione da 141 a 145 di 145
Discussione: L’arte della guerra: per un approccio filosofico-scientifico al Gioco del Risiko
  1. #141
     T. Col. C.te
     SuperPippa
    Forum Utente non accreditato
    Dal: marzo 2009
    Prov: TR - Terni
    Messaggi: 8 186
    Profilo: 2511 visite
    Gradimento: 103
    9.1

    n€Store
    Cash: n€ 32 513=
    Banca: n€ 15 000=

    Re: L’arte della guerra: per un approccio filosofico-scientifico al Gioco del Risiko

    Quote bluprofondo71 ha scritto: Visualizza il messaggio
    ...ciao Lucio...scusa non sono più riuscito a scrivere da Domenica e ora ho completato la lettura della discussione... certamente credo che ogni cosa sia migliorabile e perfettibile...o consenta di studiarci sopra per arrivare ad analizzare ed evidenziare ogni suo atomo o particella... ma come in tanti qui hanno detto .... i dadi...i vari tornei (più o meno numerosi)...i partecipanti del tuo club ai vari tornei (più o meno tanti) [es. arrivare in 2 da Cagliari ad un torneo da 130 ed almeno 1 dei due arriva in semifinale ..ovvero quando da solo sono arrivato in finale...credo che sia da mettere sullo stesso piano di quando arrivate in 8 e uno o due arrivano in semifinale o finale no??]...ovviamente è tutto aleatorio....
    poi c'è lo stile di un club...dei suoi aderenti...del suo direttivo...del suo Presidente...di quello che trasmettono alla Comunity... ma quello è tutta un'altra cosa e credo che nessun libro o manuale potrà mai insegnarlo....
    ...ciao Lucio...continuate così che andate fortissimi e ancora complimenti per San Benedetto....
    Ciao Alessio , se volessimo fare della statistica utile a questa discussione dovremmo misurare i risultati solo in termini di crescita e non di valore assoluto.

    Quanto è migliorato il gioco di caio dopo che ha usato un approccio didattico? quanto velocemente?
    E' misurabile , quantificabile questo delta? Non ne ho idea e mi posso basare solo sulla nostra esperienza personale e sulla nostra "percezione", la quale mi fa pensare che molti dei nostri sono migliorati molto e velocemente.

    L'errore è stato mio, quando preso dall'euforia di San Benedetto,non tanto per la mia vittoria ma per la stupenda prestazione di 2 neofiti e di tutto il gruppo in generale, sono caduto nella tentazione di misurarcelo, per dimostrare la bontà di quanto sostenuto , ovvero la crescita molto veloce tramite un metodo di analisi e studio del gioco.
    Ma è stata una cosa sciocca perchè rimaniamo pur sempre un gruppo prevalentemente di neofiti e il nostro fine non è la ricerca del risultato ad ogni costo ma casomai la ricerca del divertimento mediante buon e bel gioco...l'estetica del viaggio!
    Invece ho spostato l'attenzione sull'unica cosa di poco conto in una discussione che parla di estetica:il mero risultato.

    Il risultato invece che possiamo sicuramente sottolineare è la passione che i nuovi ragazzi stanno mettendo nel gioco , nel club e nella vita della comunity....
    La capacità d'inserimento dei nuovi e il loro coinvolgimento...
    Certo,ogni club ha la sua formula magica....ogni club il suo stile e il proprio materiale umano, nondimeno ritengo importante condividere queste formule magiche che potrebbero essere utili ad altri.
    Io personalmente non ho difficoltà a dire che studio gli altri club per carpirne gemme che poi ci possono essere d'ispirazione a Terni.

    Rimango però fermamente convinto che un approccio didattico( a prescindere dalla natura della didattica) sia molto utile e consigliabile e che possa portare benefici a chi è interessato....di certo non nuoce!
    Come sono abbastanza certo che, al netto dei dadi , delle sdadate e delle distribuzioni, questo sia un gioco che si presti molto bene all'analisi e ad un approccio scientifico e dove le capacità strategiche hanno la meglio sull'alea in molte, troppe occasioni per non tenerne conto.



  2. #142
     Serg. Magg.
     
    Premium: 25º 167p.
    GT/GS/Vitt: 15/5/2
    Forum Utente non accreditato
    Dal: agosto 2005
    Prov: CA - Cagliari
    Messaggi: 331
    Profilo: 5 visite
    Gradimento: 5
    6.2

    n€Store
    Cash: n€ 36 441=
    Banca: n€ 0=

    Re: L’arte della guerra: per un approccio filosofico-scientifico al Gioco del Risiko

    Quote lucius ha scritto: Visualizza il messaggio
    Ciao Alessio......
    ..Ciao Lucio...comprendo perfettamente quello che TU e Valeria state dicendo.....e avrai notato che in tanti siamo comunque curiosi di leggere nuovi spunti di riflessione o approcci diciamo "didattici" a questo stupendo gioco ....sono sicuro che avranno sicuramente molto da dire....attendiamo ....!!!
  3. #143
     Colonnello C.te
     
    Premium: 85º 106p.
    GT/GS/Vitt: 2/0/0
    Forum Utente non accreditato
    Dal: luglio 2003
    Prov: FC - Forlì-Cesena
    Messaggi: 12 702
    Profilo: 5269 visite
    Gradimento: 162
    8.3

    n€Store
    Cash: n€ 41 161=
    Banca: n€ 0=

    Re: L’arte della guerra: per un approccio filosofico-scientifico al Gioco del Risiko

    perchè dobbiamo restare così tanto sulle spine? Esce sto libro o nn esce?
    "..le parole del colonnello dicevano stranamente che l' Italia era la',la'...dove,non lo intendevamo,ma noi la facemmo lì,fra i reticolati,sotto gli occhi severi e giudici dei prigionieri russi e francesi che volevano vedere chi fossero questi-"macaroni"-" Adler Raffaelli
  4. #144
     T. Col. C.te
     SuperPippa
    Forum Utente non accreditato
    Dal: marzo 2009
    Prov: TR - Terni
    Messaggi: 8 186
    Profilo: 2511 visite
    Gradimento: 103
    9.1

    n€Store
    Cash: n€ 32 513=
    Banca: n€ 15 000=

    Re: L’arte della guerra: per un approccio filosofico-scientifico al Gioco del Risiko

    Quote mozzicotto ha scritto: Visualizza il messaggio
    perchè dobbiamo restare così tanto sulle spine? Esce sto libro o nn esce?
    Per te ci sono poche speranze in ogni caso.....
  5. #145
     Colonnello C.te
     
    Premium: 85º 106p.
    GT/GS/Vitt: 2/0/0
    Forum Utente non accreditato
    Dal: luglio 2003
    Prov: FC - Forlì-Cesena
    Messaggi: 12 702
    Profilo: 5269 visite
    Gradimento: 162
    8.3

    n€Store
    Cash: n€ 41 161=
    Banca: n€ 0=

    Re: L’arte della guerra: per un approccio filosofico-scientifico al Gioco del Risiko

    Quote lucius ha scritto: Visualizza il messaggio
    Per te ci sono poche speranze in ogni caso.....
    qua direbbero.." belandi e son palanche risparmiate!"

Pagina 15 di 15 primaprima ... 5 13 14 15

Discussioni simili

  1. Risiko classico vs Risko online, il gioco della cartina.
    Da seven866 nel forum Istruzioni per i nuovi utenti
    Risposte: 4
    Ultimo post: 30-09-2017, 14:40
  2. MARSALA - ven 31/07/15 - XVII Torneo "La guerra solo per gioco"
    Da RCU EGADI nel forum Torneo "La guerra solo per gioco"
    Risposte: 16
    Ultimo post: 19-08-2015, 10:06
  3. La guerra solo per Gioco - Ed. 2009
    Da RCU EGADI nel forum Torneo "La guerra solo per gioco"
    Risposte: 8
    Ultimo post: 20-09-2009, 17:41
  4. La guerra solo per Gioco 2009
    Da RCU EGADI nel forum RisiKo! Eventi "Live"
    Risposte: 0
    Ultimo post: 21-07-2009, 22:58
  5. L'arte della coerenza ........
    Da user_8214 nel forum Community Board
    Risposte: 31
    Ultimo post: 05-07-2009, 21:13