Annuncio

Annuncio

Visualizzazione da 1 a 2 di 2
Discussione: GESTIONE TEMPO - OBBLIGHI DELL'ARBITRO
  1. #1
     Colonnello C.te
     RCU Moderator
    Forum Utente non accreditato
    Dal: ottobre 2008
    Da: Modena
    Prov: MO - Modena
    Messaggi: 398
    Profilo: 257 visite
    Gradimento: 10
    10.0

    n€Store
    Cash: n€ 17 032=
    Banca: n€ 0=

    GESTIONE TEMPO - OBBLIGHI DELL'ARBITRO

    Buonasera a tutti.

    Vorremmo sottoporre a SPIN MASTER/EG e tutti gli RCU un problema sulla Gestione del Tempo - diritti e doveri - da parte di un arbitro (in particolar modo, un arbitro giocante).

    Durante le nostre serate di Club e nell'ultimo Gran Premio di Natale è stata sollevata la seguente questione:

    "Un arbitro - o colui che durante una serata di Club è stato designato per la gestione del tempo (ed è magari anche giocante) - quali indicazioni è OBBLIGATO a dare?"

    Noi abbiamo sempre ritenuto come OBBLIGO la dichiarazione di:

    - inizio partita
    - penultimo giro in corso
    - tempo mancante su richiesta esplicita

    Le altre dichiarazioni (prima mezz'ora - metà partita - un'ora - meno un quarto d'ora - meno 5 minuti) sono da sempre state una buona prassi ma comunque considerate facoltative.

    Grazie in anticipo per una vostra cortese risposta

    RCU Il Maialino
  2. #2
     Generale
     SuperModerator
    Forum Utente non accreditato
    Dal: gennaio 2003
    Da: Torino
    Prov: TO - Torino
    Messaggi: 9 359
    Profilo: 3657 visite
    Gradimento: 172
    9.5

    n€Store
    Cash: n€ 28 148=
    Banca: n€ 0=

    Re: GESTIONE TEMPO - OBBLIGHI DELL'ARBITRO

    Quote RCU MODENA ha scritto: Visualizza il messaggio
    Buonasera a tutti.

    Vorremmo sottoporre a SPIN MASTER/EG e tutti gli RCU un problema sulla Gestione del Tempo - diritti e doveri - da parte di un arbitro (in particolar modo, un arbitro giocante).

    Durante le nostre serate di Club e nell'ultimo Gran Premio di Natale è stata sollevata la seguente questione:

    "Un arbitro - o colui che durante una serata di Club è stato designato per la gestione del tempo (ed è magari anche giocante) - quali indicazioni è OBBLIGATO a dare?"

    Noi abbiamo sempre ritenuto come OBBLIGO la dichiarazione di:

    - inizio partita
    - penultimo giro in corso
    - tempo mancante su richiesta esplicita

    Le altre dichiarazioni (prima mezz'ora - metà partita - un'ora - meno un quarto d'ora - meno 5 minuti) sono da sempre state una buona prassi ma comunque considerate facoltative.

    Grazie in anticipo per una vostra cortese risposta

    RCU Il Maialino
    Non posso che concordare con l'interpretazione che come Club avete sempre dato (obbligo di comunicare inizio partite, fine del tempo e quindi penultimo giro in corso, oltre al tempo mancante in caso di esplicita richiesta).

    A sostegno di tale tesi il fatto che nei Regolamenti di Gioco ed Arbitrali non viene mai fatto esplicito riferimento al fatto che un Arbitro sia tenuto a segnalare ai giocatori quanto tempo manchi alla fine delle partite (esempio un'ora alla fine, 30 minuti alla fine o 5 minuti alla fine).


    Prendendo ad esempio il recente Campionato Nazionale a Squadre questi i punti che riguardano compiti/doveri dell'Arbitro/Commissione Arbitrale:

    - Art.11 Arbitri nel Regolamento di Gioco (vedi: egcommunity.it)
    Al torneo vi sarà la presenza di una Commissione Arbitrale a cui competono tutte le operazioni relative alla formazione dei tavoli, alla gestione dei tempi di gioco, alla stesura delle classifiche, al rispetto delle regole adottate e agli interventi che si rendessero necessari per risolvere dubbi e controversie regolamentari. A tal fine si rimanda al Regolamento Arbitrale in cui sono indicati nel dettaglio tutti i compiti spettanti alla Commissione Arbitrale del torneo.

    Art. 1 Funzione della Commissione Arbitrale nel Regolamento Arbitrale (vedi: egcommunity.it)
    Al torneo è presente una Commissione Arbitrale che:
    - sovrintende allo svolgimento del torneo, convalida le iscrizioni, forma i tavoli, gestisce il tempo, stende le classifiche e compila i referti
    - verifica che le regole del torneo siano attentamente rispettate, fornisce indicazioni tempestive ai tavoli sui dubbi regolamentari insorti e giudica sulle controversie, impone penalità laddove necessario, garantisce che le decisioni arbitrali siano applicate
    - assicura che siano mantenute buone condizioni di gioco e che i giocatori non siano disturbati
    La Commissione Arbitrale sarà composta per l’intera durata del torneo da 5 Arbitri non giocatori, la cui nomina verrà concordata dai Club e resa pubblica sul forum nei giorni precedenti il Campionato a Squadre.
    Qualora non fosse possibile individuare un numero sufficiente di Arbitri non giocatori per l’intera durata del torneo, la Commissione Arbitrale sarà allora composta per ogni turno di gioco da 3 Arbitri non giocatori attraverso una scelta fatta dai capitani dei Club partecipanti al Campionato a Squadre tra una rosa di candidature, laddove ogni Club può avanzare una sola candidatura, che non potrà essere contestata da nessun giocatore iscritto al torneo.
    La procedura per l’intervento arbitrale prevede:
    - richiesta di intervento arbitrale
    - l’Arbitro o gli Arbitri intervenuti valutano la situazione ed esprimono il loro giudizio
    Gli Arbitri potranno disporre dei minuti di recupero per i tavoli coinvolti da un intervento arbitrale pari al tempo in cui la partita è stata interrotta.

    Art. 7 Gestione del tempo nel Regolamento Arbitrale (vedi: egcommunity.it)
    Gli Arbitri sovrintendono alla gestione del tempo di gioco. In caso di eventi o imprevisti che rallentino o ostacolino lo svolgimento del gioco gli Arbitri possono sospendere momentaneamente la partita ed assegnare a quel tavolo un tempo di recupero pari a quello delle interruzioni.



    E' vero che in molti tornei (soprattutto Master, Raduni, finali Nazionali) quasi sempre vengono date informazioni su quanto tempo manca alla fine del tempo, magari con l'utilizzo di un timer visibile su schermo gigante, ma si tratta di una prassi e non certo di un obbligo tassativo previsto dai Regolamenti.

    A questo proposito ritengo che se viene fatta richiesta di quanto tempo manca quando rimangono meno di 5 minuti, sia corretto dare come risposta "mancano meno di 5 minuti all'inizio della sdadata" e non l'indicazione esatta (questo per evitare che un giocatore possa nel caso manchino pochi secondi rallentare/accelerare così da far durare la partita un giro in più o in meno).

    Ed è questo il motivo per cui quando in un torneo oltre che arbitro sono anche giocatore, cerco sempre di comunicare quando mancano solo più 5 minuti proprio per non trovarmi nella condizione di avere un ipotetico vantaggio sugli altri giocatori (alla domanda su quanto tempo manca risponderei con un generico "meno di 5 minuti", ma poi in realtà sarei l'unico a sapere con esattezza quanto manca).

    degio ag
    Paolo Degioanni torisiko.org


Discussioni simili

  1. GESTIONE TEMPO NEL RISIKO CHALLENGE LIVE
    Da winter66 nel forum RisiKo! Challenge
    Risposte: 7
    Ultimo post: 01-04-2011, 22:05
  2. La gestione del tempo e le peculiarità di gioco - RD1
    Da highlander nel forum Archivio Campionati e Tornei
    Risposte: 24
    Ultimo post: 10-10-2007, 16:31
  3. Gestione del tempo in partita
    Da jord65 nel forum Archivio Challenge
    Risposte: 135
    Ultimo post: 01-05-2005, 15:48
  4. Risikette e Gestione del tempo
    Da Mumonk nel forum Archivio Challenge
    Risposte: 21
    Ultimo post: 05-05-2004, 11:48