Annuncio

Annuncio

Visualizzazione da 1 a 2 di 2
Discussione: Riproposizione segnalazione partita trestige 4359323
  1. #1
     soldato
     
    Premium: 32º 216p.
    GT/GS/Vitt: 17/2/6
    Pr3stige: 6º 1354p.
    GT/Vitt: 28/14
    Forum Utente accreditato Challenge
    Dal: ottobre 2017
    Da: roma
    Prov: RM - Roma
    Messaggi: 71
    Profilo: 0 visite
    Gradimento: 0
    0.0

    Riproposizione segnalazione partita trestige 4359323

    Caro Maskass, probabilmente non sono stato chiaro nella precedente segnalazione.
    Non si tratta di una richiesta di squalifica per chiacchiere o insulti.
    Peraltro avendo il giocatore vipa chiesto il silenzio durante il piazzamento non ce ne sono praticamente state.
    La richiesta che muovo riguarda il gioco di vipa che fin dal piazzamento mi ha giocato contro senza alcun motivo se non quello che non gli sto simpatico.
    Il fatto che all'inizio lo abbia dichiarato non lascia poi spazio ad interpretazioni diverse e lo considero una circostanza aggravante.
    Sono sicuro che rileggendo il log non troverai un attacco nei confronti del terzo player.
    Non cito neanche le altre circostanze che provano tale intento perchè lapalissiano.
    Peraltro trattandosi di partita classificata mi ha rovinato il torneo in cui ancora mi giocavo le mie ultime chance di raggiungere il primato procurandomi un danno ingiusto.
    Il fatto che io non gli stia simpatico non può giustificare una condotta del genere e non può essere liquidato con un " la prossima volta non giocarci" (cosa che ovviamente farò come da te ben consigliato).
    Ha falsato il game e il torneo e una mancata squalifica farebbe perdere serietà alla piattaforma.
    Se viene permesso questo dal prossimo mese chiunque potrà affossare chiunque in ogni torneo e allora tanto vale non giocarli.
    Io personalmente giocherò ogni game attaccando quello che al tavolo mi sta meno simpatico al solo fine di farTi comprendere l'errore su questo giudizio e a cosa porterebbe l'avallo di un comportamento tanto antisportivo.
    Ti prego di comprendere, da persona intelligente quale sei, che tale ultima affermazione non è una minaccia ma una provocazione.
    Sperando di essere stato più chiaro, Ti chiedo di prendere i dovuti provvedimenti.
    emmanuele4444 non è in linea
  2. #2
     Generale CSM
     Administrator
    Forum Arbitro Ufficiale
    Dal: gennaio 2007
    Prov: MO - Modena
    Messaggi: 24 304
    Profilo: 6696 visite
    Gradimento: 216
    9.3

    Re: Riproposizione segnalazione partita trestige 4359323

    Quote emmanuele4444 ha scritto: Visualizza il messaggio
    La richiesta che muovo riguarda il gioco di vipa che fin dal piazzamento mi ha giocato contro senza alcun motivo se non quello che non gli sto simpatico.
    Il fatto che all'inizio lo abbia dichiarato non lascia poi spazio ad interpretazioni diverse e lo considero una circostanza aggravante.
    Lo ripeto: a meno di situazioni eccezionali (che non sono queste) non voglio entrare nello stile di gioco di ciascun giocatore, né di quanto questo in una data partita possa essere o meno correlato con dichiarazioni fatte nel pre o post partita.

    E' una scelta consapevole, e le ragioni sono tante. Una di queste è non esporre la Camera Arbitrale a una potenziale "invasione" di segnalazioni basate sulle chiacchiere. Si dicono tante cose in partita, se ne dicono ancora di più prima e dopo. A volte sono volgari e volte no. A volte sembrano perfino minacce concrete, ma potrebbero anche essere scherzi, oppure non esserlo. Tutti questi casi si manifestano in tutte le combinazioni possibili.
    Senza considerare il fatto che "prima della partita" e "dopo la partita" non ha un ben preciso limite temporale. Potrebbe significare anche il giorno prima, o il mese dopo. E se la dichiarazione avvenisse non in chat partita ma in stanza generale? O se fosse sul forum?
    Entrare nel merito di una dichiarazione verbale significa saperla contestualizzare precisamente. Tempi, luoghi, modi, persone coinvolte. Le stesse parole possono significare una cosa oppure il suo opposto a seconda del contesto.
    Questa scelta genera inevitabilmente delle zone dai confini poco netti ed esisteranno sempre comportamenti a cavallo di questi confini percepiti da alcuni come "inaccettabili" e da altri come "parte del gioco". Vale per questa così come per qualsiasi altra scelta. Ma un limite "giurisdizionale", per così dire, va tracciato.

    E' per queste ragioni, ma non soltanto, che da sempre spiego che da arbitro non entro nel merito dello stile di gioco e/o di affermazioni fatte fuori dalla partita. Accade solo in casi eccezionali, quando la situazione appare chiara e lascia poco spazio all'interpretazione. Il fatto in questione, a mio giudizio, non appartiene a questa categoria.

    A queste considerazioni generali si aggiunge:

    - siete liberi di non giocare con qualcuno. Sentirsi dire che ci si è trovati a fare una partita quasi forzati è ridicolo.

    - aprire un ricorso frettoloso mentre una partita è in corso è un uso molto superficiale della Camera Arbitrale. Una segnalazione va aperta con la dovuta attenzione fornendo quanti più elementi possibili. Se non lo fate e poi il giudizio non vi piace non è che poi potete "riproporre" la cosa spiegando meglio e fornendo più dettagli. Va fatto subito.

    Spero di essere stato più chiaro.

    Chiudo.
    Che il torneo challenge sia un postaccio è fuori da ogni dubbio.
    E' un ricettacolo di psicocartinari, cronofrenici, geobulimici, aleopatici e nevrastitici

    (D. Piergentili)
    maskass non è in linea

Discussioni simili

  1. partita trestige 4359323
    Da emmanuele4444 nel forum Camera Arbitrale
    Risposte: 1
    Ultimo post: 26-11-2020, 21:14