Annuncio

Annuncio

L'animale deve valere alla stessa stregua dell'uomo?

Chi ha votato
12. Non puoi votare questo sondaggio
  • Sì, animali e uomini devono avere la stessa dignità sociale

      0 0%
  • No, l'uomo vale più di un animale.

      11 91.67%
  • No, l'animale vale più dell'uomo.

      0 0%
  • Non lo so, sono un vegetale

      1 8.33%

Pagina 4 di 46 primaprima ... 2 3 4 5 6 14 ... ultimoultimo
Visualizzazione da 31 a 40 di 454
Discussione: Mondo animalista... parliamone!
  1. #31
     T. Col. C.te
     SuperPippa
    Forum Utente non accreditato
    Dal: febbraio 2008
    Prov: GR - Grosseto
    Messaggi: 9 108
    Profilo: 4623 visite
    Gradimento: 119
    8.9

    Re: Mondo animalista: parliamone

    Quote wolf62 ha scritto: Visualizza il messaggio
    finché non trovano resti umani nel tuo congelatore.. va ancora bene


    quando non ritrovano i fungaioli dispersi vai tranquillo che hanno sfamato qualche innocente bestiola
  2. #32
     Magg. C.te
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: giugno 2009
    Prov: FI - Firenze
    Messaggi: 3 172
    Profilo: 5612 visite
    Gradimento: 102
    8.8

    Re: Mondo animalista... parliamone!

    Quote bennone ha scritto: Visualizza il messaggio
    forse ignori il fatto che già solo dal momento che pronunci e assembli parole come "farina di platano", e "hamburger di miglio e lenticchie",il tuo organismo inizia a trarne benefici...
    chiacchere a parte io non capisco come mai per me chi mangia vegano "avrà i suoi motivi" mentre per un vegano chi mangia come me (che sono tuttivoro,va bene anche il ghiaino basta che sia assai)è "obbligatoriamente in errore"
    Perché dal loro punto di vista, la tua scelta non danneggia solo te stesso, ma "la comunità".

    Con i vegani antispecisti più convinti funziona come contro gli antiabortisti: poiché secondo loro uccidere un animale è un assassinio, non si limitano a non farlo nella propria vita privata, sentono il dovere morale di convincerti a far come loro e così "salvare delle vite".

    E' coerente, se ci pensi… Poi che sia sensato è tutto un altro paio di maniche.

    Si dialoga. E si dialoga camminando; via via. No? Scrivere; e poi leggere. Ricordi, amico mio? Si racconta che le lettere dell'alfabeto furono inventate da Mercurio, capostipite e nonno di bugiardi e re dei ladri, vedendole nel volo delle gru. Uno scherzo, non credi? (in tua memoria, Picchi)
  3. #33
     Capitano
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: giugno 2011
    Da: Milano
    Prov: MI - Milano
    Messaggi: 2 149
    Profilo: 903 visite
    Gradimento: 40
    7.9

    Re: Mondo animalista... parliamone!

    Quote delaunay ha scritto: Visualizza il messaggio
    Perché dal loro punto di vista, la tua scelta non danneggia solo te stesso, ma "la comunità".

    Con i vegani antispecisti più convinti funziona come contro gli antiabortisti: poiché secondo loro uccidere un animale è un assassinio, non si limitano a non farlo nella propria vita privata, sentono il dovere morale di convincerti a far come loro e così "salvare delle vite".

    E' coerente, se ci pensi… Poi che sia sensato è tutto un altro paio di maniche.
    Ma infatti più una posizione si integralizza e tende all'estremo ..più dà sostanza e coerenza ad argomento e motivazioni.. fino a sfociare nella coerenza degli stolti.
    Yippee Ki Yay Motherfucker

    Coloro che non sono del tutto consapevoli dei danni derivanti dall'applicazione delle strategie non possono essere neppure consapevoli dei vantaggi derivanti dalla loro applicazione.
    Sun Tzu
  4. #34
     Generale CSM
     Administrator
    Forum Utente non accreditato
    Dal: gennaio 2003
    Prov: MI - Milano
    Messaggi: 64 274
    Profilo: 23519 visite
    Gradimento: 389
    9.1

    Mondo animalista... parliamone!

    Quote delaunay ha scritto: Visualizza il messaggio
    Sempre a disposizione quando si tratta di spiegare teorie assurde

    Mi sono accorta che il manifestino è più lungo di quanto ricordassi. Ti direi di andare dritto alla FAQ e semmai spassartela con quest'altro, che rende abbastanza l'idea di come ragiona un antispecista: http://it.vegephobia.info/public/vegefobia_ital.pdf


    Sull'ultima domanda… Intanto, apprezzo che tu abbia messo insieme halal e kosher, così mi tocca rispondere

    Onestamente non ho un'idea precisa. Ho letto e sentito di tutto e il contrario di tutto: c'è chi dice che la macellazione halal/kosher sia più crudele, chi invece crede che se fatta a modo sia molto più civile di quella "normale": se il macellaio taglia come si deve, la bestia muore dissanguata nel giro di pochi secondi. Credo (ma è un'impressione strettamente personale) che la tortura di essere allineate in un macello verso la morte, sentendo l'odore della paura e gli strilli delle bestie davanti a te, sia molto peggio (considerando anche che una scossa elettrica abbastanza forte da stordire non credo sia piacevole da provare).

    In ogni caso, a meno di fare una seduta spiritica con i fantasmi delle mucche, non credo sia possibile avere una vera risposta. In linea generale, come su molti altri temi, credo che sia più sensato regolamentare che vietare…
    Premesso che la botta secca in batteria é necessaria per soddisfare la domanda (pensa negli USA se si dovesse vendere solo carne macellata halal/kosher...) scrivo qui in cosa consiste la tecnica, che non dura pochi secondi ma che lascia l'animale contemplare sgozzato le sue budella che fuoriescono in un lago di sangue... ma cosí é prescritto dalla Torah (i muslim hanno scopiazzato pure questa, 2 millenni dopo )

    Alcune culture, come l'Islam e l'Ebraismo, prescrivono che gli animali siano macellati senza preventivo stordimento.

    L'uccisione halāl (cioè lecita) di animali deve essere effettuata in locali, con utensili e personale separati e diversi da quelli impiegati per l'uccisione non halāl;

    L'uccisore deve essere un musulmano adulto, di sesso maschile, sano di mente e a conoscenza di tutti i precetti della religione islamica e sulla macellazione halāl;

    Gli animali da uccidere devono essere animali halāl e devono poter essere mangiati da un musulmano senza commettere peccato;

    Gli animali devono essere coscienti al momento dell'uccisione, anche se (come sovente accade) bendati per non vedere il coltello del macellaio;

    L'uccisione deve avvenire recidendo la trachea e l'esofago: i principali vasi sanguigni verranno recisi di conseguenza.

    La colonna vertebrale non deve invece essere recisa: la testa dell'animale non deve essere staccata durante l'uccisione. Il macellaio deve pronunciare la basmala, orientando la testa dell'animale in direzione di La Mecca;

    L'uccisione deve essere fatta in una sola volta: il movimento di taglio deve essere continuo e cessa quando il coltello viene sollevato dall'animale. Non è permesso un altro taglio: un secondo atto di uccisione sull'animale ferito rende la carcassa non halāl;

    Il dissanguamento deve essere spontaneo e completo;

    La macellazione deve iniziare solo dopo aver accertato la morte dell'animale;


    Inoltre:

    La macellazione rituale (sia islamica che ebraica) viene pesantemente criticata da gruppi laici ed animalisti; motivo di contrasto sono le ulteriori ed inutili sofferenze causate agli animali, costretti a rimanere coscienti durante il proprio dissanguamento senza venire preventivamente storditi.

    Viene inoltre criticata la concessione in uno stato laico di deroghe per ragioni religiose alle norme legislative/sanitarie in vigore che regolano la macellazione. In Italia l'Ente Nazionale Protezione Animali ha promosso nel 2011 una petizione popolare per l'abolizione della macellazione rituale.
    Tesla referral
    We are the sons and daughters of all the freedom fighters.
    And there are still many rivers to cross.
    Hands in the air, screaming loud and clear for freedom, justice and equality.
    There is no black or white, there is only right and wrong.
    We are unknown heros, we are flesh and we are blood.
    We are the great future.
    We need to get back to the joy of living.
    We are five fingers of an empty hand.
    But together, we can also be the fist.
    Sometimes change can be as simple as two hands reaching for one another.
    Clap your hands.


  5. #35
     Magg. C.te
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: giugno 2009
    Prov: FI - Firenze
    Messaggi: 3 172
    Profilo: 5612 visite
    Gradimento: 102
    8.8

    Re: Mondo animalista... parliamone!

    Quote highlander ha scritto: Visualizza il messaggio
    Premesso che la botta secca in batteria é necessaria per soddisfare la domanda (pensa negli USA se si dovesse vendere solo carne macellata halal/kosher...) scrivo qui in cosa consiste la tecnica, che non dura pochi secondi ma che lascia l'animale contemplare sgozzato le sue budella che fuoriescono in un lago di sangue... ma cosí é prescritto dalla Torah (i muslim hanno scopiazzato pure questa, 2 millenni dopo )

    Alcune culture, come l'Islam e l'Ebraismo, prescrivono che gli animali siano macellati senza preventivo stordimento.

    L'uccisione halāl (cioè lecita) di animali deve essere effettuata in locali, con utensili e personale separati e diversi da quelli impiegati per l'uccisione non halāl;

    L'uccisore deve essere un musulmano adulto, di sesso maschile, sano di mente e a conoscenza di tutti i precetti della religione islamica e sulla macellazione halāl;

    Gli animali da uccidere devono essere animali halāl e devono poter essere mangiati da un musulmano senza commettere peccato;

    Gli animali devono essere coscienti al momento dell'uccisione, anche se (come sovente accade) bendati per non vedere il coltello del macellaio;

    L'uccisione deve avvenire recidendo la trachea e l'esofago: i principali vasi sanguigni verranno recisi di conseguenza.

    La colonna vertebrale non deve invece essere recisa: la testa dell'animale non deve essere staccata durante l'uccisione. Il macellaio deve pronunciare la basmala, orientando la testa dell'animale in direzione di La Mecca;

    L'uccisione deve essere fatta in una sola volta: il movimento di taglio deve essere continuo e cessa quando il coltello viene sollevato dall'animale. Non è permesso un altro taglio: un secondo atto di uccisione sull'animale ferito rende la carcassa non halāl;

    Il dissanguamento deve essere spontaneo e completo;

    La macellazione deve iniziare solo dopo aver accertato la morte dell'animale;


    Inoltre:

    La macellazione rituale (sia islamica che ebraica) viene pesantemente criticata da gruppi laici ed animalisti; motivo di contrasto sono le ulteriori ed inutili sofferenze causate agli animali, costretti a rimanere coscienti durante il proprio dissanguamento senza venire preventivamente storditi.

    Viene inoltre criticata la concessione in uno stato laico di deroghe per ragioni religiose alle norme legislative/sanitarie in vigore che regolano la macellazione. In Italia l'Ente Nazionale Protezione Animali ha promosso nel 2011 una petizione popolare per l'abolizione della macellazione rituale.

    Esiste la possibilità che tu riesca a parlare di un argomento senza infilarci in mezzo una polemica sull'Islam?

    Ti ho già risposto: personalmente sono per regolamentare, non per vietare. Siccome sono antropocentrica (direbbe un antispecista) di fronte a un conflitto fra una causa animalista e una pratica culturale estremamente importante per una data comunità, tendo a privilegiare la seconda. In altre parole, sono per mantenere la pratica cercando di regolarla per ridurre al minimo la sofferenza animale.

    Le associazioni animaliste gridano pure all'abolizione del Palio di Siena, e per me è una richiesta senza senso: o schieri l'esercito, o questi il Palio lo correranno comunque. E se schierassi l'esercito andrebbero probabilmente in guerra

    Allo stesso modo, vietare la macellazione halal o kosher non ha senso. Gran parte dei musulmani o degli ebrei presenti sul territorio italiano continuerebbe a mangiare la carne come pare a loro, perché è parte integrante della loro religione: magari mettendo su macellerie clandestine. E lì, come controlli più che le norme limitative che hai posto siano applicate? Trovo più vantaggioso, prima di tutto per gli animali, preoccuparsi che la macellazione sia fatta kosher o halal ma il più umanamente possibile: con un macellaio esperto, e un coltello affilato, l'animale muore comunque in pochi secondi. Non sta a "contemplare le sue budella che fuoriescono" - soprattutto perché, da quello che so di anatomia, le budella hanno qualche problema a saltar fuori da una carotide.

    Fidati, l'ho visto fare di persona più di una volta, dai macellai di qua - nei mercati di quartiere, il coniglio, il pollo, o il montone puoi sceglierli vivi e farteli macellare in diretta. Non è un bello spettacolo, ma è breve.

    R.I.P. e buon appetito!
  6. #36
     Colonnello C.te
     
    Premium: 90º 103p.
    GT/GS/Vitt: 4/0/1
    Forum Utente non accreditato
    Dal: luglio 2003
    Prov: FC - Forlì-Cesena
    Messaggi: 13 512
    Profilo: 5269 visite
    Gradimento: 162
    8.3

    Re: Mondo animalista... parliamone!

    Quote delaunay ha scritto: Visualizza il messaggio
    Esiste la possibilità che tu riesca a parlare di un argomento senza infilarci in mezzo una polemica sull'Islam?

    Ti ho già risposto: personalmente sono per regolamentare, non per vietare. Siccome sono antropocentrica (direbbe un antispecista) di fronte a un conflitto fra una causa animalista e una pratica culturale estremamente importante per una data comunità, tendo a privilegiare la seconda. In altre parole, sono per mantenere la pratica cercando di regolarla per ridurre al minimo la sofferenza animale.

    Le associazioni animaliste gridano pure all'abolizione del Palio di Siena, e per me è una richiesta senza senso: o schieri l'esercito, o questi il Palio lo correranno comunque. E se schierassi l'esercito andrebbero probabilmente in guerra

    Allo stesso modo, vietare la macellazione halal o kosher non ha senso. Gran parte dei musulmani o degli ebrei presenti sul territorio italiano continuerebbe a mangiare la carne come pare a loro, perché è parte integrante della loro religione: magari mettendo su macellerie clandestine. E lì, come controlli più che le norme limitative che hai posto siano applicate? Trovo più vantaggioso, prima di tutto per gli animali, preoccuparsi che la macellazione sia fatta kosher o halal ma il più umanamente possibile: con un macellaio esperto, e un coltello affilato, l'animale muore comunque in pochi secondi. Non sta a "contemplare le sue budella che fuoriescono" - soprattutto perché, da quello che so di anatomia, le budella hanno qualche problema a saltar fuori da una carotide.

    Fidati, l'ho visto fare di persona più di una volta, dai macellai di qua - nei mercati di quartiere, il coniglio, il pollo, o il montone puoi sceglierli vivi e farteli macellare in diretta. Non è un bello spettacolo, ma è breve.

    R.I.P. e buon appetito!
    pensa te..,al contrario ricordo l'uccisione del maiale con fuoriuscite di sangue tali da farci un secchio( poi addirittura ci si faceva un dolce..vabbé ) e alla bestia avevano sparato prima.In campagna che io ricordi TUTTI gli animali venivano uccisi con un colpo in testa e poi macellati.Trovo T-E-R-R-I-B-I-L-E uccisioni tramite sgozzamento.Ho anche visto maiali essere uccisi in una azienda col metodo dello stordimento e nn mi é parso affatto terribile.Purtroppo sto giro Marghe l'hai sparata altro che "odore della paura".
    "..le parole del colonnello dicevano stranamente che l' Italia era la',la'...dove,non lo intendevamo,ma noi la facemmo lì,fra i reticolati,sotto gli occhi severi e giudici dei prigionieri russi e francesi che volevano vedere chi fossero questi-"macaroni"-" Adler Raffaelli
  7. #37
     Colonnello C.te
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: agosto 2008
    Prov: SA - Salerno
    Messaggi: 17 708
    Profilo: 5847 visite
    Gradimento: 134
    8.8

    Re: Mondo animalista... parliamone!

    Quote mozzicotto ha scritto: Visualizza il messaggio
    ricordo l'uccisione del maiale con fuoriuscite di sangue tali da farci un secchio( poi addirittura ci si faceva un dolce.
    "il sanguinaccio" una prelibatezza che tu manco puoi capire e che io sono ben felice di aver avuto la fortuna di mangiare durante la mia infanzia in campagna dai nonni tra le urla dei maiali sgozzati
    Marc Marquez è una ME.RD.A
  8. #38
     Colonnello C.te
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: agosto 2008
    Prov: SA - Salerno
    Messaggi: 17 708
    Profilo: 5847 visite
    Gradimento: 134
    8.8

    Re: Mondo animalista... parliamone!

    Quote delaunay ha scritto: Visualizza il messaggio
    - soprattutto perché, da quello che so di anatomia, le budella hanno qualche problema a saltar fuori da una carotide.








































    forse il capo ricorda Giannini nel film "Hannibal"
  9. #39
     Colonnello C.te
     
    Premium: 90º 103p.
    GT/GS/Vitt: 4/0/1
    Forum Utente non accreditato
    Dal: luglio 2003
    Prov: FC - Forlì-Cesena
    Messaggi: 13 512
    Profilo: 5269 visite
    Gradimento: 162
    8.3

    Re: Mondo animalista... parliamone!

    Quote wolf62 ha scritto: Visualizza il messaggio
    "il sanguinaccio" una prelibatezza che tu manco puoi capire e che io sono ben felice di aver avuto la fortuna di mangiare durante la mia infanzia in campagna dai nonni tra le urla dei maiali sgozzati
    ma tu vuoi rovinarmi la colazione, pure a me che te credi mi mettevano davanti quelle porcherie io peró nn mi ci sono mai contaminato..,anzi mi son sempre chiesto cosa potesse frullare in testa a chi certe "cose" se le inGOLA
  10. #40
     T. Col. C.te
     SuperPippa
    Forum Utente non accreditato
    Dal: febbraio 2008
    Prov: GR - Grosseto
    Messaggi: 9 108
    Profilo: 4623 visite
    Gradimento: 119
    8.9

    Re: Mondo animalista... parliamone!

    Quote delaunay ha scritto: Visualizza il messaggio

    Allo stesso modo, vietare la macellazione halal o kosher non ha senso.
    Nella nostra legislazione la macellazione casalinga è prevista per quantità minime , non credo ( ma dovrei verificare) che ci siano limitazioni circa la tecnica ma solamente obblighi di certificazione della carne ( l'esame del fegato da far fare alla ASL) .

    Detto questo.....ma possibile che milioni di persone rinunciano alla ragione così ? domanda retorica . Sfido QUALSIASI fissato a riconoscere la differenza tra una carne macellata in maniera rituale da una macellata senza pippe mentali.....ma come funziona poi?Non mi ricordo se il taglio va da sinistra a destra o il contrario....

Pagina 4 di 46 primaprima ... 2 3 4 5 6 14 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. prediciottesimo, parliamone.
    Da Mines nel forum Community Board
    Risposte: 38
    Ultimo post: 22-10-2013, 12:46
  2. Ultras: parliamone
    Da highlander nel forum Community Board
    Risposte: 103
    Ultimo post: 11-04-2007, 14:51

Navigazione

Tag per questa discussione