Mi unisco al coro di coloro che si chiedono perché online non possa esistere una modalità identica a quella live (quindi con partite da 90' + sdadata e utilizzo dei punti fuori obiettivo quale primo criterio di spareggio qualora due o più giocatori finiscano con lo stesso punteggio).
Noto, tra l'altro, che la maggior parte dei tornei che sono stati organizzati in quest'ultimo anno si è svolta con la modalità Prestige a 50 turni, per l'evidente ragione che è quella che più si avvicina al modo di giocare live.
Saluti.

Capablanca (RCU Milano)