Annuncio

Annuncio


Pagina 5 di 9 primaprima ... 3 4 5 6 7 ... ultimoultimo
Visualizzazione da 41 a 50 di 83
Discussione: Ranking Nazionale Live: chiarimenti e dubbi
  1. #41
     S.tenente
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: July 2003
    Prov: MB - Monza e della Brianza
    Messaggi: 1 101
    Profilo: 1099 visite
    Gradimento: 58
    8.9

    n€Store
    Cash: n€ 22 625=
    Banca: n€ 0=

    Re: Ranking Nazionale Live: chiarimenti e dubbi

    Salve a tutti

    Premessa
    Come richiesto prima di intervenire ho letto attentamente, cercato di comprendere,
    insomma provo ad esprimere un PARERE dopo aver fatto i compiti !!!

    L'argomento è importantissimo ed evidentemente ci coinvolge ed accalora,
    ognuno di Noi esprime la sua opinione a vario titolo e poi c'è chi le scelte dovrà prenderle

    E' del tutto evidente però che si confrontano due scuole di pensiero diametralmente opposto
    INTENDIAMOCI chi avrà il diritto/dovere/potere di scegliere lo potrà fare LEGITTIMAMENTE con l'autorità che gli compete assumendosene
    oneri ed onori ma è inevitabile che questo porti a profonde riflessioni.

    Qualsiasi RANKING VA BENE e qualsiasi RANKING è SBAGLIATA
    dipende solo a che domanda la creazione di questa ranking risponde ?

    1)Serve a codificare i giocatori che partecipano a piu' eventi ?
    2)Serve a premiare gli stacanovisti del risiko! ?
    3)serve a riconoscere chi nella community ha piu' mezzi economici e finanziari e tempo libero per spostarsi ?
    4)Serve a codificare in qualche modo i giocatori un po' piu' meritevoli ed abili ne gioco ?

    Insomma ogni Ranking va bene se soddisfa la domanda iniziale per la quale e' stata pensata.

    Ho sempre pensato che il raggiungimento di UNA RANKING NAZIONALE LIVE dovesse in qualche modo rispondere al quarto quesito
    e nel suo compimento tenersi fortemente alla larga dai punti 1.2 e 3.

    a maggior ragione se come già espresso con la lista INSIEME PER LA COMMUNITY l'auspicio sia quello di ampliare la partecipazione al nazionale ad almeno 48 persone e quindi pescare a piene mani almeno 15 qualificati da questa nuova e benedetta classifica.

    Per farlo per è evidente a mio avviso che il sistema di punteggio proposto va RIVISTO....coefficienti a parte
    deve essere accantonato il concetto che piu' giochi piu' fai punti !!!

    e che ESISTONO MASTER DI SERIE A e ahime master di serie b.
    EVENTI ESTREMAMENTE PREMIANTI ed eventi che anche se non partecipo tanto è uguale.


    Esistono già tante piccole grandi disparità che aggiungerne altre penso sia deleterio.

    Nelle tabelle che posto sotto Vi fornisco un piccolo riassunto di eventi e di punteggi che un giocatore puo' ottenere partecipandovi.

    Diviene così tragicamente evidente che vincere 2 MASTER da 40 Giocatori (grande impresa per altro) avendo vinto certamente almeno 6 partite su otto OFFRE SOLAMENTE 688*2=1376 PUNTI

    Mentre arrivare 5° ad un raduno di 140 giocatori (vincendo magari solo le prime 2 di qualificazione ne offre 1381

    Nome:   PUNTI RLN.jpg
Visite:  181
Grandezza:  105.3 KB


    Non bastasse questo esempio che si potrebbe correggere come dicono quelli bravi modificando opportunamente il coefficiente esponenziale in modo da renderlo piu "cattivo"....non bastasse questo dicevo non si pone limiti alla possibilità di "raccolta punti" dei giocatori dando la possibilita' ad ogni giocatore di partecipare a tutti i Master ... raduni ... open .... tornei interni ecc... e permettendogli di sommare tutti i risultati ai fini della classifica RNL.

    Abbiamo parlato mesi ed anni di come certe aree di italia siano palesemente geograficamente piu' svantaggiate e come costi e spostamenti siano assai difficoltosi.
    con una classifica cosi' bulimicamente concepita è del tutto evidente che ci saranno giocatori di serie A che nel raggio di 250 KM. potranno tentare di accaparrarsi dagli 8000 a 10000 punti......ed altri FIGLI DI UN RANKING MINORE che nella stessa distanza potranno contare su un bottino massimo di 2000,2500 punti.

    Qualcuno potrà dire beh....ma e' proprio quello che volevamo !!!
    io invece mi domando e domando a tutti Voi non è il caso di creare una classifica un po' piu' giusta ?

    proposta A (magari considerando solo i 2 migliori master 1 raduno 3 open e i tornei interni)
    Proposta B (magari accantonando quell'idea barbara che premia un torneo in base all'affluenza e stabilendo montepremi di punti per tipo di evento 1500 raduno 1250 master 500 open ecc.ecc..)

    Come sempre Cordiali Saluti,
    Buon Risiko! a tutti, Dario
    Non si vede bene che con il cuore...
    l'essenziale e' invisibile agli occhi !!!
    DariusHighlander - R.C.U. MonzAmici - Dario Aceti
  2. #42
     Generale CSM
     Administrator
    Forum Utente non accreditato
    Dal: January 2007
    Prov: MO - Modena
    Messaggi: 21 657
    Profilo: 6696 visite
    Gradimento: 216
    9.3

    n€Store
    Cash: n€ 111 544=
    Banca: n€ 58=

    Re: Ranking Nazionale Live: chiarimenti e dubbi

    Quote dariushighlander ha scritto: Visualizza il messaggio
    Abbiamo parlato mesi ed anni di come certe aree di italia siano palesemente geograficamente piu' svantaggiate e come costi e spostamenti siano assai difficoltosi.
    con una classifica cosi' bulimicamente concepita è del tutto evidente che ci saranno giocatori di serie A che nel raggio di 250 KM. potranno tentare di accaparrarsi dagli 8000 a 10000 punti......ed altri FIGLI DI UN RANKING MINORE che nella stessa distanza potranno contare su un bottino massimo di 2000,2500 punti.
    Ciao Dario, grazie per le argomentazioni.
    Mi soffermo in particolare su quella che ho quotato perché, come hai sottolineato tu, è un punto importante. Capisco il senso dell'argomento, è sicuramente molto ad "effetto" puntare sul fattore umano dei "figli di un ranking minore", ma continuo a pensare che dare le "stesse possibilità" a tutti sia un non sense, una chimera, una ricerca di qualcosa che, di fatto, non è possibile realizzare.

    Il limite a un numero limitato di master/raduni, ad esempio, è la classica illusione delle "stesse possibilità". Perché di fatto il girovago del risiko (che ha più tempo o più possibilità economiche) o chi risiede vicino ad uno hot spot del risiko (come può essere un giocatore lombardo), avrà sempre e comunque un vantaggio da questo perché con il meccanismo del miglior risultato potrà raffinare più e più volte il proprio risultato. Di fatto, non cambia niente. Il vantaggio, se così vogliamo chiamarlo, rimane.

    Ridurre il numero di eventi utili, o addirittura il loro appiattimento (l'idea che i tornei siano più o meno "importanti" in relazione all'affluenza è tutt'altro che "barbara", e non capisco perché la definisci tale), non risolve quello che secondo te ed altri è il problema delle possibibilità non uguali per tutti.

    Attualmente il sistema di qualificazione al CNI prevede GIA' occasioni singole (più o meno) sparse sul territorio (vedasi le linee guida per l'assegnazione dei master)! L'idea di cercare la maggiore copertura territoriale possibile già esiste e già è sposata in pieno.

    Il ranking in questo momento non sostituisce il meccanismo di qualificazione, né vuole farlo. Al limite lo integra. Se un domani, per assurdo, fosse l'unico sistema per accedere al CNI, l'obiezione dei "figli di un ranking minore" avrebbe molto più valore. Ma in queste circostanze no.

    In ogni caso, ho recepito le argomentazioni numeriche (ma come hai già detto, quelli sono parametri e aggiustarli ci vuole poco)
    Che il torneo challenge sia un postaccio è fuori da ogni dubbio.
    E' un ricettacolo di psicocartinari, cronofrenici, geobulimici, aleopatici e nevrastitici

    (D. Piergentili)
  3. #43
     Maggiore
     pollicino
    Premium: 33º 163p.
    GT/GS/Vitt: 10/0/3
    Pr3stige: 71º 970p.
    GT/Vitt: 1/0
    Forum Utente non accreditato
    Dal: April 2008
    Prov: FR - Frosinone
    Messaggi: 2 990
    Profilo: 3133 visite
    Gradimento: 115
    8.6

    n€Store
    Cash: n€ 64 950=
    Banca: n€ 15 000=

    Re: Ranking Nazionale Live: chiarimenti e dubbi

    Quote ZHED74 ha scritto: Visualizza il messaggio
    Grazie Andycole per il pensiero...

    Ma metto subito le mani avanti dicendo che RC Milano (club non ufficiale ma attivo) non e' assolutamente interessato ad avere pass per il CNI cosi come la Multiranking non e' nata per avere scorciatoie per il nazionale...
    Grazie a te per avermi risposto... Sei stato l unico a comprendere... Invece tanti continuano a sorvolare e a ostinarsi con le loro convinzioni.
    Purtroppo sto capendo leggendo il forum che il sistema live é un sistema molto anarchico e poco democratico.
    Mi rammarica che l evoluzione passi per dei numeri buttati a casaccio... Quando le cose più semplici potrebbero essere le più belle e coinvolgenti per tutti...
    E rinnovo i miei ringraziamenti per le risposte esaustive che mi sn state date.
    Buonlavoro
  4. #44
     Cap.le Magg.
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: July 2011
    Prov: BA - Bari
    Messaggi: 219
    Profilo: 10 visite
    Gradimento: 3
    6.7

    n€Store
    Cash: n€ 26 250=
    Banca: n€ 0=

    Re: Ranking Nazionale Live: chiarimenti e dubbi

    "La vittoria ha 100 padri, ma la sconfitta è orfana".

    Vi racconto una storia.
    Una volta al mio circolo bisognava votare il nuovo segretario di sezione. Ma si sapeva già chi sarebbe stato il vincitore. Perchè chi voleva e poteva decidere non voleva una vera discussione che potesse mettere in dubbio quel nome. Allora si disse che dovevamo fissare i CRITERI. e c'era necessità di gioventù, di un ragazzo che aveva militato da anni, che aveva tempo da dedicare, già consigliere comunale, etc etc e la scelta cadde rapidamente sulla persona designata che guarda caso, rispondeva a tutti i criteri che ci eravamo dati.

    Si inventarono i criteri per designare la persona CHE PERò FU SCELTA prima.

    Cosa voglio dire?

    Voglio dire che:
    1) Le persone non vanno giudicate se corrispondono ai criteri che ci si dà. Se Sauro Gilli, persona amabilissima con cui ci terrei a perdere altre 100 partite della mia vita, è al primo posto di una immaginifica classifica, significa che è al primo posto meritatamente in base ai criteri adottati;

    2) Ciò di cui dobbiamo parlare sono i CRITERI. E QUESTA DISCUSSIONE PUò SENZ'ALTRO SERVIRE A TUTTI, CON LA SICUREZZA CHE NON TROVEREMO MAI CRITERI CHE VADANO BENE AL 100% DEI MEMBRI DELLA COMMUNITY;
    3) Le persone che pensano di essere i n. 1, permettetemi, hanno già perso. Non si gioca a risiko per dimostrare a se stessi o agli altri quanto siamo forti, ma per il semplice gusto di stare assieme e divertirsi. Non perchè ho vinto 10,16 o 100 partite sono il migliore e nè posso avere l'arroganza di definirmi tale. Io preferisco sempre che siano gli altri a dirmi quanto sono scarso o bravo. Di conseguenza non dobbiamo trovare i CRITERI a monte per individuare poi il n. 1 già designato. Fissate le regole devo giocare per essere il n. 1 in base a quelle regole.

    4) Qualcuno ha fatto l'esempio del TENNIS. Bene. Perchè non fondiamo una classifica live sulla scorta di un Calendario in stile ATP da tutti conoscibile e chiaro a cui tutti possono partecipare ? Con eventi di serie A ins tile Grand Slam, serie B in stile masters1000 e eventi secondari come Open o tornei interni? Potremmo lavorare su questa cosa? (mi chiedo.....)

    Detto questo mi pare chiaro che chi DECIDE debba mettere, come facevano gli indiani, l'orecchio a terra. Ascoltare l'umore della community, farsi portavoce e indirizzare alla meglio le decisioni in base a quello che di percepisce.

    Buona fortuna a tutti noi e tutti voi.
  5. #45
     T. Col. C.te
     SuperPippa
    Forum Utente non accreditato
    Dal: February 2008
    Prov: GR - Grosseto
    Messaggi: 9 038
    Profilo: 4623 visite
    Gradimento: 119
    8.9

    n€Store
    Cash: n€ 43 367=
    Banca: n€ 2 000=

    Re: Ranking Nazionale Live: chiarimenti e dubbi

    Quote napoleone081 ha scritto: Visualizza il messaggio
    3) Le persone che pensano di essere i n. 1, permettetemi, hanno già perso. Non si gioca a risiko per dimostrare a se stessi o agli altri quanto siamo forti, ma per il semplice gusto di stare assieme e divertirsi. Non perchè ho vinto 10,16 o 100 partite sono il migliore e nè posso avere l'arroganza di definirmi tale. Io preferisco sempre che siano gli altri a dirmi quanto sono scarso o bravo. Di conseguenza non dobbiamo trovare i CRITERI a monte per individuare poi il n. 1 già designato. Fissate le regole devo giocare per essere il n. 1 in base a quelle regole.

    4) Qualcuno ha fatto l'esempio del TENNIS. Bene. Perchè non fondiamo una classifica live sulla scorta di un Calendario in stile ATP da tutti conoscibile e chiaro a cui tutti possono partecipare ? Con eventi di serie A ins tile Grand Slam, serie B in stile masters1000 e eventi secondari come Open o tornei interni? Potremmo lavorare su questa cosa? (mi chiedo.....)
    3) se stili una classifica lo fai per stabilire un valore , se la ratio è la partecipazione tutto perfetto e avanti così , se il fine è una codifica dei valori dei giocatori nell'anno solare ho più dubbi che questa sia la strada giusta.

    4) i parallelismi sono sempre sbagliati , questo è un hobby non c'è niente di professionistico. La classifica dei tornei dopo quella dei giocatori è un altro passo verso lo sfavamento che ahinoi qualcuno ha già iniziato a manifestare.















    @sauro , se mi dai un pezzo di cinghiale dico che è perfetta così
  6. #46
     Cap.le Magg.
     
    Pr3stige: 39º 1011p.
    GT/Vitt: 3/1
    Forum Utente non accreditato
    Dal: June 2018
    Prov: TR - Terni
    Messaggi: 202
    Profilo: 0 visite
    Gradimento: 5
    8.0

    n€Store
    Cash: n€ 24 200=
    Banca: n€ 0=

    Re: Ranking Nazionale Live: chiarimenti e dubbi

    Petto o coscia?
  7. #47
     soldato
     
    Forum Utente non accreditato
    Dal: September 2013
    Da: Milano
    Prov: MI - Milano
    Messaggi: 84
    Profilo: 0 visite
    Gradimento: 0
    0.0

    n€Store
    Cash: n€ 10 400=
    Banca: n€ 0=

    Re: Ranking Nazionale Live: chiarimenti e dubbi

    petto con un po di aceto balsamico per il sapore
  8. #48
     Maresciallo
     
    Premium: 10º 203p.
    GT/GS/Vitt: 17/2/6
    Pr3stige: 36º 1019p.
    GT/Vitt: 12/5
    Forum Utente non accreditato
    Dal: March 2015
    Prov: RM - Roma
    Messaggi: 797
    Profilo: 0 visite
    Gradimento: 9
    6.9

    n€Store
    Cash: n€ 28 236=
    Banca: n€ 0=

    Re: Ranking Nazionale Live: chiarimenti e dubbi

    Quote napoleone081 ha scritto: Visualizza il messaggio
    "La vittoria ha 100 padri, ma la sconfitta è orfana".

    Vi racconto una storia.
    Una volta al mio circolo bisognava votare il nuovo segretario di sezione. Ma si sapeva già chi sarebbe stato il vincitore. Perchè chi voleva e poteva decidere non voleva una vera discussione che potesse mettere in dubbio quel nome. Allora si disse che dovevamo fissare i CRITERI. e c'era necessità di gioventù, di un ragazzo che aveva militato da anni, che aveva tempo da dedicare, già consigliere comunale, etc etc e la scelta cadde rapidamente sulla persona designata che guarda caso, rispondeva a tutti i criteri che ci eravamo dati.

    Si inventarono i criteri per designare la persona CHE PERò FU SCELTA prima.

    Cosa voglio dire?

    Voglio dire che:
    1) Le persone non vanno giudicate se corrispondono ai criteri che ci si dà. Se Sauro Gilli, persona amabilissima con cui ci terrei a perdere altre 100 partite della mia vita, è al primo posto di una immaginifica classifica, significa che è al primo posto meritatamente in base ai criteri adottati;

    2) Ciò di cui dobbiamo parlare sono i CRITERI. E QUESTA DISCUSSIONE PUò SENZ'ALTRO SERVIRE A TUTTI, CON LA SICUREZZA CHE NON TROVEREMO MAI CRITERI CHE VADANO BENE AL 100% DEI MEMBRI DELLA COMMUNITY;
    3) Le persone che pensano di essere i n. 1, permettetemi, hanno già perso. Non si gioca a risiko per dimostrare a se stessi o agli altri quanto siamo forti, ma per il semplice gusto di stare assieme e divertirsi. Non perchè ho vinto 10,16 o 100 partite sono il migliore e nè posso avere l'arroganza di definirmi tale. Io preferisco sempre che siano gli altri a dirmi quanto sono scarso o bravo. Di conseguenza non dobbiamo trovare i CRITERI a monte per individuare poi il n. 1 già designato. Fissate le regole devo giocare per essere il n. 1 in base a quelle regole.

    4) Qualcuno ha fatto l'esempio del TENNIS. Bene. Perchè non fondiamo una classifica live sulla scorta di un Calendario in stile ATP da tutti conoscibile e chiaro a cui tutti possono partecipare ? Con eventi di serie A ins tile Grand Slam, serie B in stile masters1000 e eventi secondari come Open o tornei interni? Potremmo lavorare su questa cosa? (mi chiedo.....)

    Detto questo mi pare chiaro che chi DECIDE debba mettere, come facevano gli indiani, l'orecchio a terra. Ascoltare l'umore della community, farsi portavoce e indirizzare alla meglio le decisioni in base a quello che di percepisce.

    Buona fortuna a tutti noi e tutti voi.

    Domenico, non si può far finta di niente e quello che si decide deve andar bene per forza, se tu hai questo carattere che se ti dicono guarda l'asino che vola e anche se non lo vedi ci credi buon per te (forse), ora però guarda attentamente la classifica e lasciamo perdere i nomi (Sauro nominto solo prchè in testa, tutto li) ma guarda i numeri e poi dimmi se è una classifica che si possa avvicinare alla realtà.

    Lucius mi diceva che tra i primi 20 non ci sono vincitori di Master (solo io ci sono) perchè una volta vinto non hanno potuto giocare ma non è così, Io e Flavio (fortitudo) abbiamo vinto il master lo stesso giorno, cioè a fine anno, lui ha 83% di vittorie, io 34% (se considero solo i master ho il 75% di vittorie) ed io mi trovo al decimo posto mentre lui verso il 70° posto, la differenza la fa il fatto che io ho avuto buoni risultati ad alcuni open che Flavio fa di meno. Secondo me gli open non devono fare tutta questa differenza.

    Quindi quello che chiedo io è dare il giusto valore ai vari tornei.anche io concordo che non si debba dare un coefficente a secondo delle presenze, ma vanno stabiliti prima i punti montepremi da assegnare per ogni evento, e comunque sia tra un master di 120 persone e uno di 30 una differenza va bene ma non in maniera esagerata. Faccio un confronto anche tra la mia vittoria a Firenze con 104 giocatori e quella di Voyager a Sabaudia con 28 giocatori. Io sicuramente avrò preso molti più punti di lui ma se andiamo a vedere il percorso alla vittoria è il medesimo. Io vinco le 2 partite e vado in finale diretta, lui fa la stessa cosa (si è vero che su 104 giocatori la quota per arrivare primo alle qualificazione sarà più alta ma tanto un primo ci deve essere lo stesso), finale io e Marco abbiamo le stesse chanche e difficoltà, quindi? perchè tanta differenza tra e me e lui nel punteggio ottenuto? se ci deve essere che sia minima.
    Come gli open, ripeto molto meno valore ai risultati ottenuti, devono fare solo da differenza tra quelli che vincono un Master. 3 open vinti possono corrispondere ad un master vinto. 3 semifinali di un master corrispondere ad una finale e via dicendo. Si è vero che poi ci sono open con molti giocatori che potrebbero essere più difficoltosi di un master ma pazienza, se è classificato così per tale deve essere considerato.
  9. #49
     Generale CSM
     Administrator
    Forum Utente non accreditato
    Dal: January 2007
    Prov: MO - Modena
    Messaggi: 21 657
    Profilo: 6696 visite
    Gradimento: 216
    9.3

    n€Store
    Cash: n€ 111 544=
    Banca: n€ 58=

    Re: Ranking Nazionale Live: chiarimenti e dubbi

    Quote Rudy65 ha scritto: Visualizza il messaggio
    Quindi quello che chiedo io è
    Quello che chiedi tu è un'impostazione diversa dei parametri. Ho letto con attenzione tutto ciò che seguiva "quello che chiedo è", e ti assicuro che sono obiettivi raggiungibilissimo cambiando due numeri.

    Cercate di avere pazienza, come ho detto non è possibile pensare di mettere qui 30 alternative. Ma siamo in attento ascolto e "recettivi" rispetto alle critiche (soprattutto quelle argomentate, che non mancano per fortuna).
  10. #50
     Maresciallo
     
    Premium: 50º 135p.
    GT/GS/Vitt: 10/0/3
    Forum Utente non accreditato
    Dal: June 2009
    Prov: MB - Monza e della Brianza
    Messaggi: 582
    Profilo: 357 visite
    Gradimento: 10
    8.4

    n€Store
    Cash: n€ 4 252=
    Banca: n€ 0=

    Re: Ranking Nazionale Live: chiarimenti e dubbi

    Quote andycole ha scritto: Visualizza il messaggio
    Scusate una domanda ma é stata presa in considerazione l ipotesi da parte dell rcu board di rivoluzionare l intero meccanismo del cni... E portare il cni da 32 a 64 giocatori... Con un meccanismo semplice 4 gironi da 16 2 partite o 3 partite i primi 4 di ogni girone il giorno dopo fanno una semifinale e la finale... Dico questo perché cosi potreste fare un master per ogni rcu e dare ai 4 finalisti di ogni raduno l accesso al cni e potreste dare l accesso anche a 4 persone vincitori del cn a squadre...
    Visto che questo ranking va studiato un pó meglio...
    Evolvetevi verso il futuro...
    E se per l editore é un problema economico si riduce qualcosa... Ma il guadagno é per tutti.
    Pensateci ragazzi
    L'avevi già scritta in un altra discussione o sbaglio? Ad ogni modo sposo assolutamente questa idea e la trovo veramente adatta per un prossimo futuro.
    Ad ogni modo aggiungerei che se tutti i club avessero l'opportunità di poter organizzare un master e poi venissero presi in considerazione tutti i risultati ma per ogni singolo giocatore solo un risultato utile ai fini di una super mega classifica si potrebbero prendere da quest'ultima i 64 finalisti.
    Se poi ci aggiungiamo che magari unificare i punteggio di raduni Master aiuterebbe e semplificherebbe la costruzione di Italia classifica tutto sarebbe più semplice e facile da organizzare.
    La vita è questione di culo.....o ce l'hai o te lo fanno !!!

Pagina 5 di 9 primaprima ... 3 4 5 6 7 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Chiarimenti e dubbi sulla pubblicazione online dei tornei RCU
    Da Voyager nel forum Pubblicazione online e Ranking Nazionale Live
    Risposte: 141
    Ultimo post: 12-07-2019, 11:22
  2. Ranking Nazionale Live
    Da maskass nel forum Pubblicazione online e Ranking Nazionale Live
    Risposte: 5
    Ultimo post: 13-06-2019, 23:30
  3. Classifica ranking live annuale. Esiste?
    Da andycole nel forum RisiKo! Eventi "Live"
    Risposte: 61
    Ultimo post: 07-03-2011, 20:19